Eurovision Song Contest, l’annuncio dell’Ebu: cosa succederà

0

Ci ha pensato l’Ebu a fare chiarezza su ciò che sarà l’Eurovision Song Contest del 2021. Tutti i dettagli

eurovision song contest
Eurovision Song Contest, ecco cosa succederà (Facebook)

Nonostante l’emergenza Covid, l’Eurovision Song Contest del 2021 si farà. In programma a Rotterdam il 18, 20 e 22 maggio, la gara canora vedrà partecipare artisti facenti parte dei paesi membri dell’Unione europea. Lo ha spiegato in una nota l’Ebu – unione delle radio e tv pubbliche europee – svelando alcuni dettagli sul rigido protocollo di sicurezza.

Martin Österdahl, supervisore esecutivo del concorso, ha parlato di: “Un evento purtroppo irrealizzabile nella maniera in cui tutti siamo abituati. La salute e l’incolumità di artisti e troupe è la nostra massima priorità. Seguiremo gli sviluppi internazionali della pandemia, pianificando 3 diversi scenari B, C e Dle sue parole: “Vogliamo rivolgere la nostra gratitudine alla città di Rotterdam per il rinnovato impegno e sostegno“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Allarme Super Bowl, Fauci: “Restate a casa, rischio nuovo boom contagi”

Eurovision Song Contest, ecco cosa succederà

eurovision song contest
Ci sono 3 possibili scenari (Facebook)

Cosa succederà con l’Eurovision Song Contest? Innanzitutto, si farà. Ad annunciarlo l’Ebu con una nota ufficiale. L’organizzazione ha già presentato 3 scenari diversi lo scorso novembre, e sono quelli su cui si sta lavorando. Nello specifico, gli sforzi si stanno concentrando principalmente sullo scenario B, che prevede il rispetto del distanziamento sociale. All’interno dell’arena entreranno in vigore misure molto rigide di prevenzione, con un protocollo atto a salvaguardare troupe e artisti. 

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> TikTok, bloccato l’accesso ad alcuni utenti: non potranno usare l’app

Se specifiche delegazioni non potranno raggiungere Rotterdam, avranno la possibilità di inviare performance registrare dal vivo. In totale, sono nove gli show previsti: sei di prova, due semifinali e il gran finale. Ancora da capire se senza pubblico o con una capienza ridotta, dipenderà dall’andamento del virus. Lo scorso anno, si decide di cancellare l’edizione del 2020, sostituita poi con la serata speciale Eurovision: Europe Shine a Light.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui