Domenica Live, ex Miss Italia: “Mi puntò una pistola alla testa”

0

Tragico racconto a Domenica Live, una Miss Italia ha affermato in diretta di essere stata minacciata dal suo ex fidanzato

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Arianna David (@ariannadavidreal)

Una dichiarazione forte che sconvolge l’intero studio di Domenica Live. Arianna David, Miss Italia nel 1993 entra alla corte di Barbara D’Urso con delle foto che la mostrano piena di lividi sul mento. La conduttrice napoletana la lascia parlare: “Questa è una conseguenza delle botte che ho preso, sono stata picchiata e pedinata dal mio ex, mi ha rotto il mento ed un dito”.

LEGGI ANCHE > > > Caterina Balivo, la drammatica confessione: “Ho pianto tanto”

“Queste cose le ho sempre ascoltate in programmi come ‘Chi lo ha visto?’ e ‘Quarto Grado’ – ha detto a voce rotta l’ex Miss Italia – non pensavo mai di dover provare la stessa situazione sulla mia pelle”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > GF Vip, bufera nella casa: eliminazione in arrivo

Domenica Live, Arianna David confessa cos’è successo con l’ex

Barbara D'Urso
(@Twitter)

Negli studi di Domenica Live, Arianna David ex Miss Italia romana ha confessato tutto quanto le è accaduto prima di trovare l’amore con David Liccioli. “Era il 2012 quando ho conosciuto un ragazzo, sono uscita con lui per un paio di mesi. Sinceramente era nata una simpatia: da lì è iniziato il disastro più totale nella mia vita. Io non ho più vissuto per tre anni”.

NON PERDERTI > > > Emma Marrone, la dedica non fa effetto: lasciata in diretta – VIDEO

Una serie di eventi che l’hanno poi portata a ribellarsi. Il racconto è agghiacciante: “Ogni volta che uscivo me lo ritrovavo sotto casa, per strada, se gli dicevo di allontanarsi mi sputava. Una volta mi ha anche sbattuto contro la saracinesca di un negozio, mi ha dato una mazza da baseball sul ginocchio. Nessuno mi ha mai aiutato. – racconta non senza difficoltà l’ex Miss Italia a Domenica LiveEro da sola con i miei figli. A Roma l’ho denunciato dai Carabinieri, e loro hanno dovuto assistere a questa cosa. Lo hanno arrestato, gli hanno tolto le armi, ma non so che fine abbia fatto ora. Ha portato il braccialetto cinque giorni ma non è mai stato in carcere per i suoi crimini”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui