Dieta, come tornare in perfetta forma: 5 consigli utilissimi!

0

Dieta, come tornare in forma: 5 consigli utilissimi! Basta attenersi a queste semplici regole per avere risultati sorprendenti

Dieta consigli utili
Dieta, come tornare in forma: 5 consigli utilissimi! (Foto: Pixabay)

Durante questo periodo di pandemia in molti hanno pagato dazio in termini di peso. Tra un lockdown e l’altro, con annessa chiusura delle palestre, non sempre è stato possibile mantenersi in piena forma. Il passare a casa molto più tempo del previsto, anche a causa dello smart working, ci ha spinto magari verso qualche spuntino di troppo. Il bisogno magari di contrastare lo stress del momento con degli snack calorici ha completato l’opera. Ma come fare per tornare in forma senza grossi sacrifici? Basta seguire cinque semplici regole approvate dalla comunità scientifica e che sono davvero alla portata di tutti.

LEGGI ANCHE >>> Dieta, l’importanza dei cibi alcalini: quali sono i migliori da scegliere

LEGGI ANCHE >>> Dieta, come seguirla senza sgarrare: il trucco consigliato dai nutrizionisti

Dieta, come tornare in perfetta forma: le 5 semplici regole

5 semplici regole
Dieta, come tornare in perfetta forma: 5 consigli utilissimi! (Foto: Pixabay)

La prima cosa da fare quando vogliamo mangiare bene e tornare in forma è fare una spesa intelligente. E’ molto importante comprare da soli quello che mangiamo, per regolarci e per prendere visione di tutto quello che mettiamo sul piatto. Dobbiamo prediligere alimenti freschi e di stagione, senza tralasciare il gusto e i colori. D’altronde anche l’occhio vuole la sua parte. Chiaramente visto che siamo a dieta, la frutta e la verdura devono farla da padrone. Dobbiamo infatti consumarne almeno due porzioni al giorno ciascuna.

Il secondo punto riguarda un aspetto più che altro psicologico ma veramente molto importante. Quando ci sediamo a tavola dobbiamo riempire il piatto che mangiamo. Se ad esempio abbiamo carne o pesce “pesati” e con quantità prestabilite, abbondiamo con i contorni poco conditi. Questo permetterà alla nostra mente di non subire lo stress della ristrettezza alimentare che ci porti spesso a gettare la spugna dopo pochi giorni.

Terzo consiglio riguarda la pasta e i primi piatti. Anche se viene consigliato di tagliare i carboidrati per dimagrire non dobbiamo eliminarli del tutto. Manteniamoli all’interno del nostro regime alimentare, magari aumentando i grammi delle verdure e diminuendo quelli degli spaghetti.

Stesso discorso per i dolci. Uno sfizio zuccherino ogni tanto può essere concesso a patto che si faccia un po’ di attività fisica per smaltirlo. Anche l’orario in cui assumiamo glucosio è importante: evitare di farlo prima di andare a dormire.

In ultimo occhio sempre a riconoscere lo stimolo della fame. Non mangiamo per noia come solitamente capita. Teniamoci occupati magari proprio con lo sport (anche una semplice camminata) e aspettiamo gli orari prestabiliti per metterci seduti a tavola.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui