Crisi Governo, Lezzi (M5S) esclude Renzi: “Inaffidabile”

0

Continua la crisi di Governo con la pentastellata, Barbara Lezzi, che si schiera contro Matteo Renzi. Per la deputata il senatore è inaffidabile.

Crisi Governo
L’esponente dei cinque stelle su Matteo Renzi (Screenshot)

Non si placa la crisi di Governo, con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella che dovrà decidere sul possibile Conte Ter. Ma al momento nell’occhio del ciclone ci sarebbe soprattutto Matteo Renzi, infatti il leader di Italia Viva è il responsabile che ha scatenato questa crisi. Al momento resta dura la posizione di parte del Movimento 5 Stelle, pronto a far di tutto per costruire una maggioranza senza i deputati id Iv.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Piano pandemico, il ministro Speranza interrogato dai pm di Bergamo

Nelle ultime ore sono arrivate anche le parole della deputata pentastellata, Barbara Lezzi. Infatti per la grillina, Matteo Renzi non è più affidabile e quindi non può essere coinvolto. La Lezzi si dice certa che Renzi sia pronto ad aprire una nuova crisi se viene coinvolto in un nuovo esecutivo con a  capo Giuseppe Conte. Per la Lezzi sull’esclusione di Renzi il Movimento 5 Stelle deve rimanere unito, per garantire la stabilità al nuovo esecutivo.

Crisi Governo, Lezzi: “Non darei più fiducia a Renzi, M5S unito”

CRISI GOVERNO M5S
Le parole della deputata pentastellata Barbara Lezzi (WebSource)

Ma la posizione di Barbara Lezzi su Matteo Renzi è ferma, invitando al resto dei pentastellati a seguire una linea comune. Infatti per Lezzi far entrare il senatore in squadra sarebbe deterrente, avendo così un effetto negativo nella stabilità del Governo. Ma anche all’interno del Movimento 5 Stelle regna l’incertezza. La deputata ha anche chiarito sui 3 senatori pentastellati pronti a non votare la fiducia.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Crisi di governo, Zingaretti: “Non vogliamo governo a ogni costo”

Infatti tra questi tre senatori ci sarebbe la stessa Lezzi ed in merito la deputata ha affermato: “Non faccio nomi né numeri. Posso dire che c’è un malessere diffuso su questo tema, sia alla Camera che in Senato“. Inoltre Lezzi non è impaurita da una possibile esclusione dal Movimento, visto che al momento la deputata pensa più ad escludere Renzi, indicato come vero e proprio pericolo per la stabilità di un nuovo esecutivo di Conte.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui