Coniugi scomparsi a Bolzano, arrestato il figlio nella notte: ricostruzione choc

0

Coniugi scomparsi a Bolzano, clamorosa svolta: arrestato il figlio che si è costituito nella notte. Ecco quanto ricostruito dalla magistratura. 

Coniugi scomparsi a Bolzano, svolta nella notte. E’ stato infatti arrestato il figlio della coppia finora indagato. Benno Neumair – questo il suo nome – si è costituito nelle scorse ore, ammettendo l’omicidio dei genitori Peter Neumair e Laura Perselli. Il 30enne, accusato di omicidio volontario e occultamento di cadavere, si trova attualmente nel carcere in via Dante a Bolzano. Considerando un rapporto non proprio idilliaco con i genitori e un buco di mezz’ora nel suo alibi, era diventato da subito il sospettato numero uno.

Potrebbe interessarti anche —-> Torino, uccide moglie e figlio di cinque anni: 39enne arrestato

Coniugi scomparsi a Bolzano, il figlio ammette l’omicidio

Secondo quanto ricostruito ora dalla magistratura, il giovane avrebbe ucciso entrambi nell’appartamento adiacente in cui vivevano nella palazzo di via Castel Roncolo. Poi, una volta concluso il delitto, avrebbe caricato i corpi sulla sua auto e li avrebbe gettati nell’Adige dal ponte di Vadena. Dopo aver fatto tutto ciò, con una freddezza sconvolgente, si sarebbe poi recato da un’amica ad Ora con cui avrebbe passato la notte.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui