Andrea Bocelli, cattive notizie: la Procura apre un’indagine 

0

Andrea Bocelli, continua l’incubo del cantautore italiano: ora la Procura apre anche un’indagine. Ecco cosa sta succedendo. 

Andrea Bocelli diretta streaming concerto
Andrea Bocelli insieme a Zucchero nel concerto benefico per la lotta al Coronavirus (Getty Images)

Non c’è pace per Andrea Bocelli per quanto riguarda la scomparsa di Pallina, la cagnetta dispersa e ritrovata morta lo scorso agosto in Sardegna. Secondo quanto infatti riferisce Lorenzo Croce, presidente dell’Associazione italiana per la difesa degli animali e dell’ambiente, la Procura di Tempo ha aperto un’indagine contro ignoti sulla morte dell’animale.

Andrea Bocelli, la Procura apre un’indagine per Pallina

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Andrea Bocelli (@andreabocelliofficial)

 La tragedia si consumò in estate, con la cagnolina dispersa all’improvviso durante una vita in barca tra Arzachena e Golfo Aranci. Il cantante lirico lanciò un appello attraverso i propri canali social con tanto di email e un numero di telefono con la speranza di notizie o segnalazioni, ma l’aggiornamento che ne seguì fu tragico: la piccola, infatti, morì annegata. E non mancarono accuse e critiche nei confronti della famiglia Bocelli.

Potrebbe interessarti anche —-> Brigitte Bardot, rivelazione choc: “Il Covid è cosa giusta, vi spiego perché”

Anche la stessa associazione Aidaa citò espressamente Bocelli e la moglie Veronica Berti nel suo esposto come “persone che possono ricostruire nei dettagli la vicenda di quanto accaduto sulla barca e sulle eventuali motivazioni per le quali la cagnolina è stata lasciata sola, fatto che ne ha determinato la caduta in mare e il conseguente annegamento”. Una questione che, a questo punto, si trascinerà ancora per un po’ di tempo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui