Al Bano contro Sanremo 2021: “Sarebbe troppo rischioso”

0

Il cantante di Cellino San Marco dopo le dichiarazioni sul vaccino si schiera a favore del rinvio della 71esima edizione della kermesse musicale.

albano

La 71esima edizione del Festival di Sanremo non trova approvazioni da nessuna parte. Anche Al Bano, raggiunto dai microfoni dell’Adnkronos, si è detto favorevole a un rinvio della kermesse musicale. Il coronavirus non è stato ancora sconfitto e data l’assenza del pubblico, non avrebbe senso fare spettacolo in questo periodo.

“La mia su Sanremo l’ho già detta: in onore del Festival e per ciò che ha rappresentato nel mondo e per gli italiani è meglio rimandarlo. È giusto che non ci sia il pubblico, sarebbe troppo rischioso”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Ilaria D’Amico, spunta un segreto con Buffon: “Abbiamo una serie di riti”

Al Bano contro Sanremo 2021: “Sarebbe troppo rischioso”

L’ex marito di Romina Power è un’icona del Festival di Sanremo e in onore del suo amore per la musica suggerisce di rimandarlo. “Rispettiamo Sanremo e rimandiamolo. Hanno cancellato il Carnevale di Rio de Janeiro e il festival de Viña del Mar in sud America. Il Covid morirà, Sanremo deve essere onorato per quello che è e farlo in piena pandemia è un errore”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Brigitte Bardot, rivelazione choc: “Il Covid è cosa giusta, vi spiego perché”

Al Bano Carrisi inoltre ha parlato anche di Amadeus. Nelle ultime ore si è parlato di un suo possibile addio al Festival dopo il no al pubblico pagante del Ministro Franceschini. Per il cantante di Cellino San Marco l’addio di Amadeus “sarebbe un peccato in quanto ormai aveva fatto esperienza”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui