Whatsapp, grave rischio all’orizzonte: in arrivo provvedimenti

0

Whatsapp rischia di ricevere una delle più alte sanzioni di sempre a causa delle violazioni delle norme sulla protezione dei dati dell’Unione Europea

WhatsApp

Whatsapp, app di messaggistica leader al mondo, ancora nella bufera. Il servizio di proprietà della Facebook Inc. rischia di ricevere una multa fino a 50 milioni di euro per le violazioni delle norme sulla protezione dei dati dell’Unione Europea. L’applicazione viene accusata di non aver fornito informazioni adeguate in merito alla condivisione dei dati con Facebook.

LEGGI ANCHE—> iOS 15 non arriverà su alcuni iPhone: la lista completa di Apple

Whatsapp, non solo la sanzione: potrebbero essere chieste delle modifiche

Whatsapp backup
Whatsapp (photo Pixabay)

Secondo quanto riferito dall’Ansa, nei prossimi giorni l’Edpb, il comitato Ue per la privacy, dovrebbe discutere della questione nel corso della plenaria con i rappresentanti delle autorità nazionali per la protezione dei dati. La richiesta di sanzione nei confronti di Whatsapp è guidata dall’autorità per la privacy irlandese.

LEGGI ANCHE—> GTA 6 vicino al lancio? La possibile data di presentazione ufficiale

Le diverse agenzie europee per la privacy si starebbero ancora consultando e potrebbero stabilire una delle più alte sanzioni di sempre in base al regolamento Ue per la protezione dei dati, in vigore dal 2018. La multa dovrebbe essere compresa tra i 30 ed i 50 milioni di euro per non aver rispettato in toto i requisiti di trasparenza previsti dal Gdpr. Le autorità per la privacy potrebbero chiedere anche di modificare le modalità di gestione dei dati degli utenti per essere più trasparente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui