Covid-19, bollettino del 26 gennaio: 10.593 contagiati e 541 morti

0

Covid-19, il bollettino medico di martedì 26 gennaio. Nonostante il numeri di vittime che continua ad essere alto, si registrano buone notizie in Italia. Ecco i dati aggiornati. 

covid-19 bollettino
Bollettino Protezione civile 20 gennaio 2021

Covid-19, ecco il nuovo bollettino medico della Protezione Civile. Numeri fondamentalmente stabili ma si registrano buone notizie in confronto a ieri. Calano, infatti, sia i nuovi positivi che i deceduti rispetto al precedente aggiornamento. Nel frattempo boom di guariti – ben 19.256 e soprattutto un’altra ondata di vaccinazioni malgrado le polemiche per le dosi già esaurite in molti posti d’Italia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Aziende noleggio autobus e NCC: “Esclusi dai ristori, siamo in ginocchio”

Covid-19, bollettino medico del 26 gennaio 2021

Covid-19 bollettino 26 gennaio
Covid-19 bollettino 26 gennaio

• 10.593 contagiati

• 541 morti

• 19.256 guariti

-49 terapie intensive | -69 ricoveri

240.102 tamponi

Tasso di positività: 4,4% (-1,6%)

1.490.821 vaccinati totali

LEGGI ANCHE > > > De Magistris: “Problemi sulla distribuzione vaccini, un governo debole non aiuta”

I nuovi positivi sono 10.593: molti in più rispetto ai 8.561 registrati ieri. Come detto poi ci sono indicazioni negative anche sul numero dei deceduti: 541, purtroppo ancora tanti ed un piccolo aumento rispetto ai 420 dell’ultimo aggiornamento. Dati allarmanti arrivano ancora da due regioni in particolare che registrano ancora più di mille contagi: Lombardia (1.230) e Lazio (1.039). Inoltre, la regione Emilia Romagna comunica che in seguito a verifica sui dati comunicati nei giorni passati sono stati eliminati 9 casi in quanto giudicati non casi COVID-19.

La Regione Marche, invece, comunica che per dal giorno 15/01/2021 i tamponi totali sono stati scorporati in 2 parti: 1) percorso test molecolare e 2) percorso test antigenico. Dalla giornata di ieri 25/01/2021 per un errore nei giorni precedenti sul totale dei tamponi con il test molecolare risultava anche una parte dei tamponi residuali antigenici dei giorni precedenti. Ieri è stato individuato l’errore ed è stata eliminata dai tamponi molecolari la parte residuale di antigenici.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui