Quattro dispersi sul Monte Velino, ricerche per ora senza esito

0

Quattro dispersi sul Monte Velino, ancora nessuna novità dopo il secondo giorno di ricerche. E il maltempo non aiuta i soccorritori

Quattro dispersi sul Monte Velino, ricerche in corso (Websource)

Con il passare delle ore aumenta l’apprensione per i quattro escursionisti dispersi dal pomeriggio di domenica sulle pendici Monte Velino, in Abruzzo. Tre uomini e una donna, grandi appassionati di montagna e sufficientemente esperti, partiti attorno alle 7 per una gita dalla quale non hanno mai fatti ritorno.

L’allarme era scattato nel pomeriggio di domenica, lanciato dal padre di uno di loro. Le ricerche, con squadre del Soccorso Alpino e della Guardia di Finanza. Ma fin dai primi momenti sono state ostacolate dalle avverse condizioni meteo, con il pericolo concreto di valanghe, oltre che da una scarsa visibilità. Proprio per  questo motivo le ricerche sono state sospese nel pomeriggio di oggi e riprenderanno domani mattina poco dopo le 7.

Intanto però secondo le ultime ipotesi, potrebbe essere complicato trovare tracce dei quattro escursionisti. Una speranza si era riaccesa quando è stato rintracciato il segnale di uno dei cellulari, senza però esito. E sullo sfondo sale l’ipotesi che possano essere stati travolti da una valanga come ha confermato anche Fabio Manzocchi (capo stazione del Cnsas (Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico) di Avezzano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ossola, morti due scialpinisti dispersi: le cause della tragedia

Dispersi sul Monte Velino: sono tutti della zona, esperti e appassionati di montagna

Oggi alcuni uomini del Soccorso Alpino hanno cercato di raggiungere il luogo dove sarebbe stato intercettato il segnale del cellulare. Sono arrivati fino a quota 1810 metri e poi sono costretti a tornare indietro a causa delle condizioni meteo impossibili. Domani intanto dovrebbero arrivare anche due unità cinofile dalla Valle d’Aosta per supportare le operazioni di ricerca.

(Websource)

Ma chi sono i quattro dispersi? Tutti di Avezzano, comune nell’Aquilano poco distante dal Monte Velino, e grandi appassionati di montagna. Come il 60enne Tonino Durante, titolare di un negozio che vende coltelli vicino al municipio di Avezzano. Con lui anche Gian Mauro Frabotta, 33enne figlio di uno storico commercianti di alimentari. Con loro anche due fidanzati, il 26enne Gianmarco Degni che gestisce insieme alla famiglia un negozio sportivo e la sua compagna, la 25enne  Valeria Mella.

La speranza è che in qualche modo possano aver trovato rifugio da qualche parte, ma non sono state avvistate tracce. L’unico segno è quello di una valanga nei pressi della zona, individuate dall’elicottero della Guardia di Finanza. Ma nessuno può stabilire se siano tracce fresche oppure vecchie di qualche giorno e domani la ricerca riprende.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui