Morto Luton Shelton, l’ex calciatore giamaicano aveva la Sla

0

A soli trentacinque anni è morto Luton Shelton, l’ex attaccante giamaicano dello Sheffield United era da tempo affetto da Sla

Luton Shelton

Lutto nel mondo del calcio: a soli 35 anni si spegne l’ex bomber giamaicano Luton Shelton. L’uomo lottava con la Sla, la quale gli era stata diagnosticata nel 2018, dopo essersi ritirato. La Sclerosi Laterale Amiotrofica non è mortale come malattia in sé, ma porta gravi complicanze ai polmoni. Infatti, chi ne è affetto muore in seguito ad insufficienza polmonare o all’insorgere di polmonite.

LEGGI ANCHE—> El Shaarawy positivo al Covid-19: slittano le visite mediche con la Roma

Nella sua carriera ha giocato con Harbour View, Helsingborg, Sheffield United, Valeranga, Aalborg, Karabukspor, Volga N.N. e con la nazionale della Giamaica di cui è il principale marcatore di tutti i tempi con 34 gol in 71 presenze.

Luton Shelton, il mondo del calcio lo piange

Luton Shelton

LEGGI ANCHE—> Morto Larry King, celebre conduttore televisivo americano: aveva 87 anni

Il mondo del calcio ha prontamente ricordato Luton Shelton. In primis, il Valeranga ha scritto: “Ci è appena giunta la triste notizia della prematura scomparsa di Luton Shelton. Il nostro pensiero va alla sua famiglia e ai suoi amici. Riposa in pace Luton, a Valerenga non sarai mai dimenticato”. Non sono mancati ex compagni di squadra come Lee Sharp e Jonjoe Kenny. “Un altro ex compagno di squadra che se ne va troppo presto. RIP Luton Shelton”, ha scritto il primo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui