Covid-19, Johnson: “Variante inglese molto più mortale” 

0

Covid-19, allarme dall’Inghilterra: la variante inglese si rivela infatti molto più mortale della forma basica del virus. Ecco quanto annunciato dal Premier Johnson. 

Coronavirus Johnson
Proteste contro le restrizioni imposte dal governo del Regno Unito (Getty Images)

La nuova variante britannica non solo è molto più incisiva e contagiosa, ma anche più mortale: a riferirlo è stato il Premier britannico Boris Johnson. E’ quanto si evince dagli ultimi dati elaborati in questi giorni dagli esperti della New and Emerging Respiratory Virus Threats Advisory Group. Del resto, da quando questa modifica del Covid-19 è stata individuata, il numero delle vittime è spaventosamente risalito. E anche con i contagi la situazione è piuttosto particolare: si registra infatti un +70% di ricoveri rispetto alla prima ondata.

Potrebbe interessarti anche —-> Fratoianni (LeU) a iNews24: “Lavoriamo per rafforzare il governo. Patrimoniale, la partita non è ancora chiusa”

Covid-19, l’annuncio di Johnson sulla variante inglese

Ecco perché molte nazioni, Italia compresa, si sono blindate nei confronti della Gran Bretagna. L’ultimissima in ordine cronologico è stato il Portogallo, col governo che ha annunciato lo stop dei voli da e per il Regno Unito fino a nuova indicazione. Una situazione che allarme sempre di più l’intera Europa come indicato dal Premier Antonio Costa: “I 27 Stati membri dell’UE hanno manifestato del corso del concilio dell’UE grande preoccupazione per l’evoluzione della pandemia, designata a causa della cosiddetta variante britannica. Soprattutto in paesi con rapporti più stretti come il Regno Unito, come il Portogallo, sono allarmati”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui