San Francisco, padre No Vax uccide il figlio: “Il governo ci controlla”

0

A San Francisco, un uomo ha ucciso il figlio di nove anni per paura di perderne la custodia. Da anni si batteva affinché non fosse sottoposto a vaccinazioni. 

Getty Images

Ha ucciso il figlio di nove anni e poi si è suicidato.

È accaduto a San Francisco dove un uomo di nome Stephen O’Loughlin è stato ritrovato morto una settimana insieme al figlio Pierce. Ma quello che fa particolarmente clamore di questa storia, è il motivo alla base di questo atroce gesto. L’uomo infatti era un no-vax dichiarato ed era in causa con l’ex moglie per l’affidamento del figlio proprio a causa di queste sue idee. Per anni, O’Loughlin si era ferocemente opposto a tutte le vaccinazioni che Pierce doveva sostenere, in quanto era convinto che fossero semplicemente un modo del governo per controllare meglio i cittadini. 

Leggi anche: Bolzano, coniugi scomparsi: indagato il figlio della coppia

San Francisco, uccide il figlio di 9 anni: era in causa con l’ex moglie per l’affidamento

Getty Images

A riportare queste triste vicenda è stato il quotidiano San Francisco Chronicle che ha avuto accesso agli atti del tribunale. La madre del piccolo aveva richiesto l’affidamento esclusivo nel luglio del 2020, sostenendo come ormai le idee del padre fossero in tutto e per tutto quelle di chi è stato traviato da una setta. Ragioni sufficienti a suo parere a cercare l’affidamento esclusivo di Pierce. 

Leggi anche: Uccise figlia di 2 anni: ergastolo per Kouao Jacob Danho

E proprio in reazione a questa causa, che con molta probabilità avrebbe perso, O’Loughlin ha deciso di farla finita e portare con sè il figlio, forse nella convinzioni che lo avrebbe in questo modo salvato dal controllo onnisciente del governo Usa sulle loro vite. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui