Esonero Pirlo, valutazioni in casa Juventus: le ultimissime

0

Esonero Pirlo, valutazioni in casa Juventus: le ultimissime dopo la pesante sconfitta di ieri sera contro l’Inter.

esonero Pirlo
Andrea Pirlo (Getty Images)

La Juventus esce con le ossa rotte dal big match della diciottesima giornata di Serie A contro l’Inter. 2-0 il risultato finale a favore della squadra di Conte al termine di una gara dominata in lungo e in largo dai padroni di casa, che hanno letteralmente sovrastato gli avversari sia dal punto di vista tattico che da quello atletico.

La Vecchia Signora, dal canto suo, è apparsa molle a livello motivazionale e fragile in difesa e nulla ha potuto contro le scorribande di un tarantolato Barella e le incursioni di un Hakimi devastante. A Pirlo mancavano quattro giocatori di livello assoluto come De Ligt, Cuadrado, Alex Sandro e Dybala, questo è vero, ma la Juve è apparsa nettamente inferiore all’Inter nell’arco dei 90′. E adesso la dirigenza di corso Galileo Ferraris riflette.

La qualificazione ottenuta agli ottavi di Champions League come prima del girone davanti al Barcellona di Sua Maestà Messi è troppo poco se si considera che, al momento, sono addirittura 12 i punti di differenza tra la Juve dello scorso anno targata Sarri e quella di oggi. Rispetto ad allora, Cristiano Ronaldo e compagni hanno una gara in meno, ma la sostanza non cambia e adesso la posizione di Andrea Pirlo non appare più così salda come qualche tempo fa.

LEGGI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Inter-Juventus 2-0: highlights, voti e tabellino

Esonero Pirlo, valutazioni in casa Juventus: le ultimissime

Mercoledì sera la Juve affronterà il Napoli di Gattuso nella Supercoppa Italiana e dall’esito della sfida in programma al ‘Mapei Stadium’ di Reggio Emilia dipenderanno quasi sicuramente le sorti della panchina bianconera. Un altro passo falso potrebbe costare caro a Pirlo e, proprio per questo motivo, a Torino sarebbero già in corso delle valutazioni importanti in tal senso.

LEGGI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Calciomercato Juventus, Pirlo in bilico: individuato il sostituto

Il sogno di Agnelli e Paratici rimane Zinedine Zidane, ma appare davvero improbabile un suo ritorno alla Juve a stagione in corso. I discorsi con l’attuale tecnico del Real Madrid potrebbe essere rinviati alla prossima estate e, quindi, la soluzione più concreta sarebbe quella di un traghettatore (Spalletti?) in vista della seconda parte di stagione.

La parola, però, passa ora al campo e al match contro il Napoli che è già decisivo. Per le sorti della panchina dei campioni d’Italia in carica e per quelle di Andrea Pirlo che non può più sbagliare.

esonero Pirlo
Andrea Pirlo (Getty Images)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui