Covid-19, bollettino 18 gennaio: 8.824 contagiati e 377 morti

0

Covid-19 | La Protezione Civile ha rilasciato i dati riguardanti l’ultimo bollettino sui casi in Italia, oltre a decessi e guarigioni, delle ultime 24 ore

covid-19 bollettino
Bollettino Covid-19 Protezione civile 18 gennaio 2021

La Protezione Civile pochi minuti fa ha reso noto il bollettino riguardante la situazione epidemiologica aggiornata alle ultime 24 ore. Il numero relativo ai nuovi contagi è di 8.824, a fronte di 158.674 tamponi. Un importante calo rispetto ai 12.415 di ieri. I decessi, così come ieri, sono stati 377. Sono guarite 14.763 persone. Aumentano le occupazioni in terapia intensiva di 41 unità ed i ricoveri di 127 unità. Il tasso di positività cala dello 0,3% e si assesta al 5,6%. Attualmente in Italia sono 1.153.501 le persone vaccinate.

LEGGI ANCHE—> Vaccino Covid, Zaia: “Taglio di Pfizer? Vergogna, si proceda per vie legali”

Covid-19, il bollettino del 18 gennaio: la situazione regione per regione

La Sicilia, per quel che riguarda le ultime 24 ore, è la regione con l’incremento maggiore (1.278). A seguire, Lombardia (1.189) ed Emilia-Romagna (1.153). Meno di 100 contagi in Umbria (94), Molise (33), Valle d’Aosta (11) e Basilicata (7).

LEGGI ANCHE—> Covid, dalla Germania annunciano: “Non escludiamo chiusura frontiere”

La Sicilia è la regione che ha effettuato più tamponi, ben 95.064, mentre il Veneto, a fronte di 79.357 test, ha riscontrato 998 positività. Solo 139 tamponi in Calabria che è preceduta dal Molise (187) e dalla Valle d’Aosta (152).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui