Usa, Fbi lancia allerta su nuove manifestazioni pro-Trump

0

Usa, l’FBI lancia allerta agli stati, invitandoli ad attivare la guardia nazionali, su nuovi manifestazioni pro-Trump. 

Getty Images

Nella giornata di domenica i sostenitori di Trump torneranno in piazza, e c’è da temere dei nuovi scontri dopo quelli di Capitol Hill. A lanciare l’allarme è stata l’FBI, che ha diffuso una nota invitando i vari stati ad attivare la Guardia Nazionale a difesa delle sedi istituzionali. L’assalto al congresso Usa rappresenta per certi uno spartiacque della politica americana degli ultimi trent’anni. Per la prima volta la rabbia del popolo è arrivata dentro le istituzioni, al punto che la dem Ocasio-Cortez ha dichiarato che c’è stato un momento in cui ha avuto realmente paura di morire. Nella giornata di ieri ci sono già state alcune manifestazioni pro-Trump, ma non si sono registrati disordini. 

Leggi anche: Usa, Cia pubblica nuovi documenti su avvistamenti UFO

Usa, timori per l’insediamento di Biden tra pochi giorni

Getty Images

La tensione potrebbe però ben presto farsi più alta. L’FBI sostiene infatti che che le indagini condotte sui movimenti di estrema destra lasciano pensare che i prossimi eventi saranno decisamente più movimentati e marcatamente contro il nuovo presidente eletto. Intanto, mancano soltanto tre giorni all’insediamento ufficiale di Joe Biden. 

Leggi anche: Usa, la lobby delle armi in bancarotta: la Procura vuole scioglierla

Ma con il passare dei giorni, sembra sempre più chiaro come l’uomo intenda iniziare la presidenza marcando una forte distanza con l’amministrazione Trump. Inoltre, Biden ha anche promesso alla popolazione che entro i suoi primi cento giorni di presidenza riuscirà nell’intento di somministrare centomila vaccini alla popolazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui