Naike Rivelli, che attacco in diretta tv: parole al vetriolo

Naike Rivelli, il suo attacco in diretta tv continua a far discutere il popolo del web. Vediamo nel dettaglio cos’è successo. 

Sembrava una delle tante ospitate mare-figlia a cui la D’Urso ci ha abituati in questi anni nelle sue trasmissioni, e invece l’intervista di Naike Rivelli è diventata un vero e proprio caso mediatico. Ma cosa avrà detto la showgirl di così forte da finire nella bufera? Semplice, la donna ha raccontato della sua esperienza al reality tv “Pechino Express””, spiegando di come si tratti di un programma finto, costruito a tavolino: “Io l’ho fatto Pechino Express. Non esiste reality più costruito e calcolato (visto che non è neanche in live, né in tempo reale quindi montano e smontano e decidono tutto durante il gioco) pertanto me ne sono andata durante…quando ho capito che era una farsa come tutto. Che grande tristezza. Ma nessuno vuole sapere la verità. Anzi. Vogliono vivere di menzogne e illusioni”. In realtà, all’epoca della partecipazione al reality, disse di voler lasciare il gioco perché aveva avuto dei mancamenti”.

Leggi anche: Ornella Muti, quell’episodio choc a Roma che ha cambiato la sua vita

Naike Rivelli, la critica ai reality tv

Getty Images

La donna ha poi critica la corruzione dello star system intorno a questo genere dei programmi lanciando un’accusa che continua a fare discutere. A suo giudizio infatti, i vincitori dei vari reality show che vanno in onda ogni anno verrebbero decisi a tavolino.  

Leggi anche: Melissa Satta, la frecciatina spiazza Carlo Conti: grande imbarazzo

Un sistema che porta oltretutto i restanti concorrenti ad essere trattati come “carne da macello”- Un pensiero che ha poi ribadito anche in un post su Twitter postando le foto dei politici Meloni e Salvini.