Afghanistan, uomini armati uccidono due giudici della Corte suprema

0

Nel pieno centro di Kabul, capitale dell’Aghanistan, sono state uccise due donne giudici della Corte suprema mentre si recavano a lavoro

Afghanistan
Afghanistan

Secondo quanto riferito dall’Ansa, degli uomini armati hanno sparato a due donne giudici della Corte suprema afghana in pieno centro a Kabul. A rendere nota la notizia è stato il portavoce del procuratore generale, spiegando che l’agguato è avvenuto mentre le due donne si stavano recando a lavoro. Negli ultimi tempi, nel paese, si stanno susseguendo un’ondata di omicidi.

LEGGI ANCHE—> Covid, in Cina 109 nuovi casi: la situazione nel mondo

Afghanistan, uccise due giudici della Corte suprema: nessuna rivendicazione

Afghanistan

LEGGI ANCHE—> Germania contro lo strapotere dei giganti del web: varata legge bipartisan

“Sfortunatamente, abbiamo perso due giudici donne nell’attacco di oggi. Il loro autista è rimasto ferito”, ha rivelato Ahmad Fahim Qaweem che poi ha aggiunto: “Uomini armati hanno attaccato il veicolo”.

Le donne sono state uccise nella capitale intorno alle 8:30 locali (5:30 in Italia), ma al momento nessuno ha rivendicato l’attacco.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui