Covid, in Norvegia morte 23 persone per: “Motivazioni legate al vaccino”

0

In Norvegia, 23 persone sono morte per motivazioni legate al vaccino anti Covid di Pfizer. Tutti i dettagli

Vaccino covid norvegia
In Norvegia, 23 persone sono morte per motivazioni legate al vaccino anti Covid (Foto: getty)

Da ormai qualche settimana, il vaccino anti Covid prodotto da Pfizer/BioNTech sta venendo distribuito e somministrato anche nei Paesi membri dell’Unione Europea. L’azienda si sta occupando della consegna dei carichi, suddivisi in tranche a cadenza settimanale. Dalla Norvegia, intanto, arrivano brutte notizie proprio legate al farmaco in commercio.

Stando a quanto si legge in una nota ufficiale – ripresa poi dal The Guardian – 23 persone sono morte per cause legate al vaccino anti Covid. Nello specifico, si parla di: “Reazioni comuni ai vaccini con mRNA, come febbre e nausea. Queste potrebbero aver contribuito al decesso di pazienti fragili ed anziani“. Inoltre, nella nota si legge anche che nei trial sul vaccino non erano inclusi né pazienti con malattie acute o instabili né over 85.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, Miozzo (Cts): “Misure necessarie ancora per qualche mese”

Vaccino Covid, 23 morti in Norvegia: la nota di Pfizer

Vaccino Covid Ema
La nota ufficiale rilasciata da Pfizer (Getty Images)

Come comunicato da Pfizer con una nota ufficiale, in Norvegia ben 23 persone sono morte a causa di motivazioni legate anche al vaccino anti Covid. Nello specifico, pare che per alcuni pazienti più fragili siano stati fatali sintomi tipici come la febbre e la nausea.Per quanto riguarda i più deboli, alle volte anche gli effetti collaterali lievi dei vaccini possono portare a conseguenze molto gravi” si legge all’interno della nota:Per tutti coloro che hanno una vita residua piuttosto breve, il vaccino potrebbe portare a benefici marginali se non irrilevanti“.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Covid-19, Ricciardi avvisa: “Serve nuovo lockdown da un mese” 

Verranno effettuati nel corso dei prossimi giorni ulteriori studi sul fenomeno, per capire meglio in che modo il farmaco abbia portato alla morte prematura di alcuni pazienti che avevano deciso di sottoporsi alla vaccinazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui