Meteo, arriva il picco del ciclone russo: crollano le temperature

0

Durante questa domenica, il meteo sarà influenzato dal picco del ciclone russo. Crollano le temperature, tra sole e rovesci e nevosi. 

Meteo ciclone
Clima influenzato ancora dal vortice artico (Getty Images)

Arriva l’apice del ciclone russo, con il meteo italiano che ne sarà inevitabilmente influenzato. Infatti proprio durante questa domenica avremo il picco del freddo causato dal vortice artico, con temperature pronte a crollare, nonostante gli sprazzi di sole presenti sulla penisola. Il veloce vortice depressionario viaggerà velocemente, per poi piazzarsi sulle regioni del basso tirreno. Non mancheranno ovviamente le precipitazioni pronte a bagnare diversi angoli del paese.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid-19, Ricciardi avvisa: “Serve nuovo lockdown da un mese” 

Al mattino quindi troveremo le prime piogge sulla Liguria, mentre invece le nevicate colpiranno le vette alpine. Inoltre nonostante le numerose nubi avremo comunque dei cieli aperti sul resto del settore settentrionale. Mentre con l’evolversi della giornata alre precipitazioni potranno andare a colpire la Sardegna. Intanto sul Basso Tirreno avremo netti peggioramenti su Campania, Calabria, Basilicata e parte della Sicilia. Infine le nevi colpiranno anche in collina su Marche e Abruzzo.

Meteo, il ciclone russo raggiunge l’apice: freddo e rovesci di neve sulla penisola

Meteo Ciclone
L’ondata di freddo sulla penisola raggiunge il suo picco (Foto: Getty)

Durante questo sabato, infatti, il meteo continuerà a rimanere freddo sulla penisola grazie all’apice del ciclone russo. Con il ciclone in atto, anche durante la giornata odierna arriveranno a generarsi fenomeni di debole instabilità, specialmente sul medio-basso Adriatico e all’estremo Sud. Qui troveremo accumuli di neve anche a bassa quota. Andiamo quindi a vedere cosa accadrà sui tre settori principali durante questo sabato.

Sulle regioni del Nord Italia avremo sole in prevalenza su gran parte delle regioni settentrionali. Ma non solo, infatti, troveremo anche degli addensamenti su Romagna e Ponente Ligure. Le temperature non subiranno tantissime variazioni, con massime che andranno dai 4 ai 7 gradi, mentre invece sulle Alpi il clima risulterà gelido.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Nuovo Dpcm, il premier Conte lo ha appena firmato: tutte le restrizioni

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo tantissima variabilità con fenomeni che si verificheranno soprattutto sul versante Adriatico. Inoltre il clima risulterà nevoso su gran parte delle regioni adriatiche, con accumuli che si verificheranno fino a bassa quota. Leggermente più soleggiata la giornata su Sardegna e Tirreniche. Le temperature rimarranno stazionarie, con massime dai 4 ai 9 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo un clima leggermente nuvoloso specialmente sulle regioni ioniche, con piogge leggere sulla Puglia e parte della Calabria. Altrove invece avremo piogge e nevicate anche a bassa quota, mentre risulterà migliore altrove. Le temperature saranno nin calo, con massime che oscilleranno tra i 6 e gli 11 gradi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui