Crisi di governo, Renzi chiede a Conte dimissioni entro fine settimana

0

Crisi di governo, Renzi sembra aver lasciato aperta la possibilità al premier di dimettersi entro fine settimana per poi trovare un’intesa su un esecutivo istituzionale. 

Getty Images

Un’altro governo è possibile, patto però che il premier rassegni le sue dimissioni entro fine settimana. A quel punto Italia Viva potrebbe anche valutare la possibilità di partecipare attivamente alla formazione di un nuovo esecutivo.

Nella giornata di ieri è infatti iniziata ufficialmente la crisi di governo.

Dopo settimane di scontri a muso duro tra il leader di Italia Viva e il Presidente del Consiglio, le ministre Bellanova e Bonetti hanno presentato le loro dimissioni, come annunciato da Renzi nella conferenza stampa di ieri. E sempre nella giornata di ieri, il premier Conte ha avuto il primo colloquio con Mattarella per discutere di come affrontare adesso questa crisi di governo. Il Partito Democratico, che ha condannato duramente la scelta di Renzi, vorrebbe fare il possibile per trovare una nuova maggioranza ed evitare così la strada delle elezioni. E anche il Movimento 5 Stelle sembrerebbe dello stesso avviso. Il problema però, è che i numeri, in particolar modo al Senato, restano troppo risicati e non sarà affatto semplice trovare un accordo per un un possibile Conte Ter che tenga fuori Italia Viva dal nuovo governo. 

Leggi anche: Governo, Conte: “Italia Viva apre la crisi, accetto le dimissioni ministre”

Crisi di governo, Conte anticipa a giovedì scostamento di bilancio

Getty Images

Intanto è arrivata la decisione di Conte di anticipare alla giornata di giovedì il nuovo scostamento di bilancio annunciato alcuni giorni fa dal Ministro dell’Economia Gualtieri. Alcune fonti parlamentari hanno riferito all’AGI come Renzi stia al momento pressando il premier affinché presenti le sue dimissioni nel fine settimana. Non è chiaro però se questo ultimatum sia un modo di tendere la mano al premier per trovare un accordo su un rimpasto di governo che faccia rientrare la crisi.

Leggi anche: Governo, Renzi apre la crisi: cosa succede adesso? Gli scenari possibili dal ritorno alle urne al governo col centrodestra

Certo, fosse così, sarebbe per certi versi sorprendente, considerato come ormai da giorni, tutti gli esponenti di Italia Viva ripetono che non c’è stata mai stata l’intenzione di dare il via a un crisi allo scopo di ottenere dei nuovi Ministeri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui