Covid, preoccupano le varianti: Oms convoca riunione d’emergenza

0

Continuano a preoccupare le nuove varianti di Covid che stanno venendo individuate. L’Oms convoca riunione d’emergenza

varianti covid
Varianti Covid, preoccupa la situazione nel mondo (Foto: Getty)

L’emergenza Covid sta continuando a far registrare numeri molto alti in tutto il mondo e – nonostante l’arrivo del vaccino – rimane importante mantenere massima l’attenzione e proseguire con le dovute restrizioni. Nello specifico, a preoccupare nelle ultime settimane sono le diverse varianti che stanno venendo individuate in giro per il globo.

Dopo quella britannica, anche in Sudafrica e nell’Amazzonia brasiliana gli esperti hanno rilevato un nuovo ceppo del virus, potenzialmente più pericoloso e soprattutto più contagioso. Proprio per questo motivo, il Comitato d’emergenza dell’Oms terrà oggi una riunione d’emergenza, durante la quale verrà analizzata la situazione nei dettagli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, in Cina il primo decesso da maggio: il team Oms arriva a Wuhan

Varianti Covid, situazione sempre più preoccupante

Oms Cina
L’Oms terrà oggi una riunione d’emergenza (Getty Images)

Preoccupano le varianti Covid che stanno venendo individuate nelle ultime settimane. Dopo quella in Gran Bretagna, anche in Sudafrica e in Brasile sono spuntati alcuni ceppi mutati del virus. L’Oms terrà oggi una riunione d’emergenza per valutare la situazione e decidere quali linee guida fornire ai principali governi mondiali. Nello specifico, la variante britannica sarebbe già stata localizzata in altri 50 paesi, mentre quella sudafricana in 20. Stando a quanto riferisce l’Organizzazione Mondiale della Sanità, è possibile che questa emergenza possa essere sottostimata.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Covid-19, il vaccino è efficace anche sulle varianti

Continuano le analisi per la mutazione originaria dell’Amazzonia brasiliana, che la scorsa domenica è stata rilevata anche in Giappone. L’Oms parla di: “Variante pericolosa” che potrebbe avere un importante impatto sulla risposta immunitaria. Le prossime settimane saranno molto importanti in questo senso, per avere un quadro più chiaro dell’andamento del virus.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui