Usa, giustiziata Lisa Montgomery: è la prima donna in 70 anni

0

Lisa Montgomery, a seguito dell’iniezione letale, è la prima donna ad essere giustiziata negli Stati Uniti in 70 anni: la donna era colpevole di omicidio

Lisa Montgomery
Lisa Montgomery

Si chiamava Lisa Montgomery la prima donna giustiziata negli Stati Uniti a 70 anni dall’istituzione della pena capitale. La 52enne, colpevole di omicidio, ha subito un’iniezione letale in un’esecuzione federale nel carcere di Terre Haute, in Indiana. A comunicarlo è il Dipartimento di Giustizia. La sua esecuzione ieri era stata sospesa per permettere una perizia psichiatrica.

Nel 2004, Lisa aveva ucciso una donna incinta nello stato del Missouri tagliandole la pancia con un coltello per estrarne il feto. La vittima si chiama Bobbia Jo Stinnett ed aveva 23 anni.

LEGGI ANCHE—> Covid, il report dell’Oms: “88 milioni di casi e 1,9 milioni di morti nel mondo”

Giustiziata Lisa Montgomery, si scatenano le proteste

LEGGI ANCHE—> Renzi contro Conte, la crisi di governo è vicina: cosa succede

Lisa Montgomery era ritenuta gravemente malata psichiatrica a causa di traumi subiti in famiglia da bambina. Come già detto, ieri era stata sospesa la pena capitale per una nuova perizia psichiatrica grazie alla fine della moratoria imposta da Trump. Successivamente il nuovo via libera all’esecuzione in merito a quanto deciso dalla Corte Suprema. Intanto, a fronte di questo caso, si sono scatenate le proteste nel paese da parte degli oppositori della legge capitale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui