Covid, Messina: De Luca ritira ordinanza e riflette sulle dimissioni

0

Messina, il sindaco De Luca, dopo la decisione di ritirare l’ordinanza che imponeva nuove misure restrittive nella città, riflette adesso sulle sue possibili dimissioni, anche a causa delle minacce ricevute. 

Getty Images

Una decisione sorprendente quella annunciata ieri dal sindaco Cateno De Luca sul ritiro dell’ordinanza che imponeva nuove misure restrittive a Messina dopo il il preoccupante aumento dei contagi. Le proteste dei cittadini e le minacce ricevute hanno infatti convinto il primo cittadino a ritornare sui suoi passi. Una scelta però che sembra abbia scosso molto De Luca, al punto da indurlo a riflettere sulla possibilità di presentare le dimissioni e lasciare la guida della città. L’ordinanza varata dal sindaco, si proponeva di aumentare i divieti allo scopo di contenere la diffusione del virus, e forse nemmeno De Luca poteva immaginare con che tipo di reazione sarebbe stata accolta. 

Leggi anche: Faenza, un’insegnante protesta con lezioni all’aperto contro la Dad

Covid, Messina: La Digos indaga sulle minacce ricevute da De Luca

Getty Images

La Digos al momento sta indagando sulle minacce arrivate all’uomo e alla sua famiglia. In una diretta Facebook il sindaco ha annunciato la sua “resa” spiegando che si sarebbe limitato a fare eseguire le direttive arrivate dalla Regione, accusando però l’Asp di non essere mai riusciti a fornire in questi mesi dei numeri chiari e affidabili riguardo il reale numero dei contagi a Messina. 

Leggi anche: Coronavirus, Pregliasco: “Impennata contagi dalla prossima settimana”

Quello che è certo, è che le sue dimissioni in questo momento sarebbero qualcosa di clamoroso e inaspettato che riporterebbero il paese a nuove elezioni, in un periodo in cui questo figura tra le città più colpite dalla pandemia su tutto il territorio nazionale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui