Covid, in Cina torna la paura: salgono i contagi e aumentano le restrizioni

0

Il Covid è tornato a colpire anche la Cina, con numeri che sono in costante crescita. Aumentano anche le restrizioni

covid cina
Covid, in Cina aumentano i casi positivi (Getty Images)

Dopo mesi di apparente calma e di ritorno alla vita di sempre, anche la Cina è tornata a vedersela col Covid. I numeri relativi alla pandemia sono tornati a salire, e cresce la paura. Solamente nella giornata di ieri, i contagi sono saliti a 115 (contro i 55 del giorno prima).

Il focolaio più grave rimane quello della provincia di Hebei, dove ci sono 90 positivi. Stando ai dati aggiornati della Commissione sanitaria nazionale, ci sono altri 16 casi in Heilongjiang e uno nello Shanxi. Trovato un sospetto anche a Shangai, che verrà monitorato nelle prossime ore. In totale, i casi più importanti sono poco meno di 4500, mentre quelli confermati sono saliti a 87mila.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Israele, il premier Netanyahu a processo l’8 febbraio

Covid in Cina, aumentano le restrizioni nel Paese

Coronavirus cina
Il governo nazionale sta imponendo nuove restrizioni (Foto: Getty)

I numeri relativi al Covid sono tornati a salire anche in Cina, e il Governo sta correndo ai ripari. La provincia di Heilongjiang – che conta 37 milioni di abitanti – si trova ora in stato d’emergenza. Non sarà possibile lasciare il proprio territorio, se non per motivi necessari. La città di Suihua è entrata ufficialmente in lockdown, dopo che sono stati trovati 28 positivi su 5,2 milioni di cittadini.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Usa, giustiziata Lisa Montgomery: è la prima donna in 70 anni

Anche la provincia di Hebei dovrà vedersela con alcune importanti restrizioni. Nello specifico, le città di Langfang, Shijiazhuang e Xingtai si trovano ora in lockdown, per un totale di 22 milioni di abitanti che non potranno spostarsi. Chiuse anche alcune sezioni di autostrada, con i veicoli registrati che sono dovuti tornare indietro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui