Libero Quotidiano, Twitter ne limita l’account: la risposta di Feltri

0

L’account del quotidiano Libero è stato temporaneamente limitato da Twitter per attività sospette: inveisce il direttore Vittorio Feltri

Libero Twitter
Feltri

Twitter ha deciso di limitare temporaneamente l’account di Libero. La stessa redazione del quotidiano non ha ancora capito le motivazioni. Le possibilità sono due: un errore tecnico, oppure un ban sulla scia di quello inflitto a Donald Trump. Una sorta di motivazione, molto scarna e poco comprensibile, l’ha data l’azienda americana con un “attività sospette” che non si è ben capito quali siano.

LEGGI ANCHE—> Whatsapp, svelati due trucchi che fanno la differenza: quali sono

Libero limitato da Twitter, Feltri: “Sono ignoranti”

Il direttore di Libero, Vittorio Feltri, è stato contattato dall’AdnKronos in merito alla questione: ”Non me ne frega un ca**o Noi siamo come Trump, va bene. Credo che Twitter sia guidato da una banda di poveri ignoranti che non capiscono le parole, penso possano avere interpretato male alcuni interventi. Mi fa anche piacere sottolineare la loro ignoranza. Questo ha dell’incredibile. Allo stesso tempo penso che Twitter abbia tutto il diritto di censurare, è un privato e i privati fanno ciò che vogliono. C’è una ignoranza dominante e una stupidità senza freni che comanda. Libero come Trump!”.

LEGGI ANCHE—> Covid, non mette la mascherina in volo: aereo costretto ad atterrare

Dalla destra italiana, in particolare Meloni e Salvini, arriva la solidarietà massima. C’è anche chi accusa sia colpa “della sinistra italiana”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui