Il team Oms arriverà giovedì in Cina: parte l’indagine sull’origine del Covid

0

Parte l’indagine del team dell’Oms sull’origine del Covid. La squadra di scienziati, infatti, arriverà in Cina il prossimo giovedì.

Oms Cina
Un team di scienziati pronti ad ingare sulle origini del Coronavirus (Getty Images)

La scorsa settimana erano affiorate diverse polemiche sul mancato arrivo degli esperti del team Oms in Cina. Diverse incomprensioni, infatti, avevano portatoa quasi un faccia a faccia tra l’Organizzazione Mondiale della Sanità ed il Governo cinese. Una serie di indiscrezioni e cospirazioni si sono susseguite nelle ore successive, ma fortunatamente si è evitato lo scontro e le due parti si sono messe d’accordo per organizzare l’incontro.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Usa, Pelosi attacca Trump: richiesta a Pence la rimozione del presidente

Così giovedì avremo un’altra giornata storica per capire qualcosa in più sul virus che ha messo in ginocchio il mondo intero. A far sapere al mondo intero dell’incontro ci ha pensato la Commissione nazionale sanitaria con un comunicato in cui sono stati forniti pochissimi dettagli. Infatti nel comunicato si legge che i ricercatori internazionali “coopereranno” con gli scienziati locali nell’inchiesta. Andiamo quindi a vedere cosa accadrà nei prossimi giorni.

Oms, il team di scienziati arriverà in Cina: ancora non chiariti i luoghi dell’indagine

Covid OMS Cina
Tedros Adhanom Ghebreyesus presidente dell’Organizzazione (Foto: Getty)

L’annuncio dell’arrivo degli scienziati di Oms in Cina è stato comunicato con una nota a dir poco scarna. Infatti all’interno della nota non sono presenti i luoghi in cui avverrà l’indagine. Eppure l’arrivo ci sarà, nonostante le discussioni e le tensioni degli ultimi giorni. Infatti ad esprimersi negli ultimi giorni ci aveva pensato proprio il direttore dell’Organizzazione, Tedros Adhanom Ghebreyesus.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Nuovo Dpcm, oggi l’incontro con le regioni: possibili misure e restrizioni

Il direttore, solitamente accomadante con il governo cinese, si era detto deluso dal mancato sbarco del team degli scienziati. Forse proprio le sue indicazioni hanno fatto scattare la scintilla al Governo Cinese, che in poco tempo ha organizzato il tutto per l’arrivo del team Oms. Adesso però i dieci investigatori scientifici, provenienti da Stati Uniti, Giappone, Russia, Regno Unito, Paesi Bassi, Danimarca, Australia, Vietnam, Germania e Qatar entreranno nel paese. Ad accoglierli ci sarà un team di scienziati cinesi, pronti a collaborare con l’Oms per scoprire le origini e l’evoluzione del virus.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui