Roma, manca soltanto l’annuncio: arriva un grande colpo

0

Roma, manca soltanto l’annuncio ufficiale da parte del club ma sta per cominciare una nuova era per i giallorossi

roma-inter highlights
Roma, m,anca soltanto l’annuncio (Getty Images)

Il matrimonio non è ancora fatto ma si farà e presto è atteso anche l’annuncio. La Roma non avrà soltanto una proprietà americana. Continuerà anche ad avere un fornitore tecnico statunitense anche se il contratto con Nike è in scadenza a fine stagione e non sarà rinnovato, come da programmi.

Secondo ‘Il Romanista’, a subentrare sarà New Balance, altro noto marchio di abbigliamento sportivo che ha la sua sede centrale a Boston. La trattativa è in dirittura d’arrivo e a confermarlo ci sarebbe anche il fatto che nelle scorse settimane in sede sarebbero già arrivare le tre maglie per la prossima stagione.

La trattativa era già stata abbozzata da James Pallotta prima di cedere il club ed è stata chiusa dall’attuale proprietà. Ancora incerti i termini economici, ma le indiscrezioni parlano di 4 milioni in tutto a stagione per tre anni di contratto. In questa cifra però rientra tutta la fornitura di materiale tecnico per le squadre griffate Roma, comprese le Giovanili e la femminile. Quindi nelle casse entreranno poco meno di 3 milioni a stagione.

Dzeko ancora positivo
Roma, cambia tutto sulla maglia (Getty Images)

Il prossimo passo sarà quello di definire gli accordi anche con gli sponsor di maglia. Quasi impossibile il rinnovo con i coreani di Huyndai, visto che patron Friedkin è legato da tempo al marchio Toyota. Più facile invece trovare una nuova intesa con il Qatar che rimarrà il primo nome sulle maglie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lutto in casa Roma: muore un grande ex, il cordoglio del club 

Calcio e sponsor, quanto hanno perso i migliori club in Europa con la pandemia?

Ma ci sono altri conti che spaventano i club, non solo quelli di Serie A. Lo studio di
Kpmg Football Benchmark intitolato “The European Champions Report 2021” ha fatto i conti in tasca ai club che hanno vinto i rispettivi campionati nella stagione 2019/20 per capire quanto hanno perso con la pandemia.

calciomercato Juventus
Juventus, conti in rosso per la pandemia (Getty Images)

Il dato peggiore tra le squadre vincitrici dello scudetto è del Paris Saint-Germain, con una perdita netta di 125,8 milioni. Male anche la Juventus che ha subito un calo dei ricavi operativi del 13%, cioè 401,4 milioni raddoppiando anche la perdita netta salita a 89,7 milioni. A fronte di questo però il Benfica ha fatto registrare un utile di 41,7 milioni di euro (+12,3 rispetto all’anno precedente). Notizie positive per Bayern Monaco e Real Madrid, con ricavi pari a 681,2 milioni.

La pandemia ha picchiato duro anche sul calciomercato. Le transazioni sono calate del 43% rispetto al 2019: in tutto 3,3 miliardi di euro contro 5,8 di un anno fa. La rosa della Juventus ad esempio  adesso vale 734,8 milioni di euro. In particolare de Ligt valore 90 milioni), Dybala (65,2) e Ronaldo (63,2).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui