Lutto in casa Roma: muore un grande ex, il cordoglio del club 

0

Roma, lutto terribile quest’oggi: è morto a 74 anni un grande ex. Ecco il messaggio di cordoglio del club rilasciato attraverso i propri canali social. 

Lutto in casa Roma: si è spento Fabio Enzo, ex attaccante giallorosso negli anni 60. E’ rimasto nella storia capitolina soprattutto per il suo primo gol in Serie A segnato in un derby contro la Lazio. Era il 23 ottobre del 1966: la gara, combattuta come sempre, finì 1-0 per la Lupa. L’ex calciatore è morto all’età di 74 anni.

Leggi anche —-> Calciomercato Juve, affare chiuso: il giocatore è a Torino

Fabio Enzo si spegne all’età di 74 anni

Nato a Cavillino Treporti il 22 giugno del 1946, inizia nel settore giovanile del Cavallino che gli permette una lunghissima trafila nel calcio italiano. Vestirà infatti nell’ordine le maglie di Venezia, Salernitana, Tevere Roma, Roma, Mantova, Cesena, napoli, Verona, Novara, Foggia, Reggina, Venezia, Omegna, Biellese e Fossia. Nel finale di carriera ha poi avviato una percorso da tecnico del settore giovanile interrotto prematuramente.

Potrebbe interessarti anche —-> Dramma nel calcio francese, morto il calciatore Maboulou: aveva 30 anni

Passa agli annali anche per la multa di 200.000 lire per aver tirato un rigore di tacco durante Cesena-Casertana di Coppa Italia. In carriera, nel totale, ha accumulato 64 giornate di squalifica. Una furia rossa. L’As Roma lo ha ricordato quest’oggi riportando una sua dichiarazione e con messaggio di cordoglio: “Un tuo gol che decide il derby è qualcosa che non si può descrivere”. L’AS Roma piange la scomparsa di Fabio Enzo, attaccante giallorosso per tre stagioni negli Anni 60, e si stringe al dolore dei suoi familiari”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui