Attenzione ai cellulari troppo economici: si rischia di commettere un reato

0

Attenzione ai cellulari troppo economici: si rischia di commettere un reato. A volte per cercare l’affare possiamo andare incontro ad un grosso errore

Cellulari
Attenzione ai cellulari troppo economici: si rischia di commettere un reato (Foto: Pixabay)

L’affare a tutti i costi non è sempre una buona idea, specie se parliamo di tecnologia. Ormai nessuno può fare a meno dello smartphone, una vera scatola nera delle nostre vite. Però prima di acquistarne uno a prezzo super stracciato dobbiamo fare delle attente valutazioni. Rischiamo di incorrere infatti in un reato: “l’incauto acquisto” (art. 712 c.p.).

Con la sentenza n. 37824/2020 la Cassazione ha sancito infatti che “chiunque, senza averne prima accertato la legittima provenienza, acquista o riceve a qualsiasi titolo cose sospette per la condizione o l’entità del prezzo, incorre in reato“.

Ovviamente se compriamo uno smartphone, ad esempio, ad un prezzo completamente fuori mercato, potremmo essere di fronte ad un pezzo rubato. E su questo la legge non ammette ignoranza. Bisogna fare attenzione quindi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Allenamento in casa, le migliori app di fitness per iOS ed Android

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> I vicini ti rubano la linea WiFi? Come risolvere il problema

Attenzione ai cellulari troppo economici: si rischia “l’incauto acquisto”

Telefoni troppo economici
Attenzione ai cellulari troppo economici: si rischia di commettere un reato (Foto: Pixaby)

Nello specifico, in una vicenda trattata dalla Corte di Cassazione, una persona veniva condannata al pagamento di una multa di 500 euro, in virtù del reato di cui all’art. 712 c.p., per l’acquisto di un cellulare.

Nella motivazione viene esplicitamente detto che ai fini della configurazione del reato in commento, è sufficiente che ricorra la colpa.

Quindi basta non verificare con attenzione la provenienza dell’oggetto per essere accusati e condannati all’ammenda. Nel caso preso in esame dalla Corte, non c’è stata diligenza nel constatare che la marca di smartphone acquistato non poteva valere una cifra così irrisoria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui