Latina, morto il carabiniere Antonio Dell’Omo: ipotesi suicidio

0

E’ giallo a Latina: il carabiniere Antonio Dell’Olmo, ex consigliere comunale, è stato trovato morto. L’uomo si sarebbe suicidato con un colpo di pistola

Antonio Dell'Olmo
Antonio Dell’Olmo

E’ giallo a Latina dove il carabiniere Antonio Dell’Omo che è stato trovato morto nei pressi del ponte del Mascarello. L’uomo era stato anche consigliere comunale di opposizione a Labico, dove si candidò come sindaco nel 2017. Secondo le primissime indiscrezioni, Dell’Omo si sarebbe suicidato.

LEGGI ANCHE—> Riapertura scuole, Bonetti: “Vederle chiuse è un trauma”

Antonio Dell’Olmo nel 2018 era stato minacciato di morte

Nel 2018 era stato minacciato di morte con una lettera contenente dei proiettili. Da allora si era trasferito a Foce Verde insieme alla compagna. Ora prestava servizio come maresciallo dei carabinieri presso la stazione Tor Tre Teste di Roma. Le indagini sono state affidate alla Squadre Mobile della Questura di Latina. Il sindaco di Labico, Danilo Giovannoli, ha detto: “Sono scosso e triste per tale notizia e tutta la città si stringe intorno al dolore della famiglia”.

LEGGI ANCHE—> Papa Francesco congeda Trump: le parole del Pontefice

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui