Vaccino Covid, Burioni: “Governo intervenga su sanitari che lo rifiutano”

0

Sul tema vaccino anti Covid, è intervenuto Roberto Burioni: “Il Governo intervenga sui sanitari che lo rifiutano”

vaccino covid
Vaccino Covid, Burioni chiede l’intervento del governo per i sanitari che non si vaccinano (Foto: Facebook)

Da ormai qualche settimana, il vaccino anti Covid di Pfizer/BioNTech sta venendo distribuito anche in Italia. Si tratta di un primo grande passo verso il superamento dell’emergenza, anche se la strada da percorrere è ancora molto lunga e ci vorrà diverso tempo prima che tutto venga superato definitivamente.

Su questo tema è intervenuto su Twitter Roberto Burioni, che ha commentato un articolo de “Il Resto del Carlino” secondo il quale 90 medici e infermieri dell’ospedale Marche Nord si sarebbero rifiutati di sottoporsi alla vaccinazione.In questi casi, il governo deve decidere velocemente cosa fare. Si tratta di un problema politico, vengono messi in pericolo i pazienti cosìle sue parole.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, Fontana: “La Lombardia è a rischio zona rossa”

Vaccino anti Covid, ultimo dello Spallanzani il direttore Vaia

vaccino covid spallanzani
Allo Spallanzani, tutti gli operatori sanitari hanno ricevuto il vaccino (Getty Images)

Tutti gli operatori sanitari dell’ospedale Spallanzani di Roma hanno ricevuto il vaccino anti Covid. Come previsto dal programma e come già annunciato in occasione del Vax Day tenutosi lo scorso 27 dicembre, l’ultimo a sottoporsi alla vaccinazione è stato il direttore sanitario Francesco Vaia.Sono stato l’ultimo dei vaccinati. Da direttore e capitano, penso sia un obbligo mettere in sicurezza prima e il personale e poi me stesso, che non sono nemmeno in corsiale sue parole.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Prof. Pregliasco a iNews24: “Terza ondata e tracciamento impossibile, sbagliato riaprire gli impianti sciistici”

Buone notizie quindi per la campagna di vaccinazione in Italia, che prosegue senza particolari intoppi. In tutta Europa, il nostro Paese è infatti al secondo posto per numero di vaccinazioni già effettuate. Ora si attendono rinforzi anche da parte di Moderna, che ha ricevuto qualche giorno fa l’ok alla commercializzazione da parte dell’Ema.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui