WhatsApp, rivoluzione storica: ora sarà obbligatorio

0

Arriva la rivoluzione storica sull’app di messaggistica WhatsApp. Il cambiamento sarà obbligatorio, andiamo a vedere cosa cambia.

WhatsApp rivoluzione
L’app di messaggistica pronta alla rivoluzione (via Getty Images)

Anche WhatsApp è pronta a cambiare durante questo 2021, con una vera e propria rivoluzione, che sarà obbligatoria per tutti gli utenti. Infatti se non saranno accettate le condizioni, l’app non potrà più essere utilizzata. Senza troppi giri di parole, questo è il messaggio che sta circolando tra gli utenti all’apertura dell’applicazione, con cambiamenti chiave per quanto riguarda privacy e Terms of Service. L’accettazione dovrebbe arrivare il prossimo 8 febbraio, con nessun utente che potrà esimersi dall’accettare le condizioni.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Truffe online, sono state 98 mila nel 2020: il report della Polizia Postale

L’app, in questi giorni sta inviando una notifica agli utenti Android e iOS in cui annuncia: “Toccando ACCETTO, accetti i nuovi termini e l’informativa sulla privacy, che entreranno in vigore l’8 febbraio 2021. Dopo questa data, dovrai accettare questi aggiornamenti per continuare a utilizzare WhatsApp. Puoi anche visitare il Centro assistenza se preferisci eliminare il tuo account e desideri ulteriori informazioni“. Insomma, un escamotage per far capire agli utenti che il nuovo aggiornamento sarà obbligatorio.

Come detto però, è in atto una vera e propria rivoluzione sull’applicazione, visto che la stessa WhatsApp sta annunciando ai suoi clienti che ci sarà la cessione e condivisione dei propri dati ad altre aziende e inserzionisti che permette loro di offrire servizi gratuiti. Andiamo quindi a vedere cosa cambierà dal prossimo mese sull’applicazione.

WhatsApp, arriva la rivoluzione: l’India sarà il primo paese

WhatsApp Rivoluzione
Le due app sarannon più vicine che mai (Foto: Getty)

A lanciare per prima l’indiscrezione ci ha pensato il profilo di WABetaInfo, da sempre primo per leak sulle novità presenti su WhatsApp. L’aggiornamento, come detto sarà obbligatorio e senza l’accettare delle condizioni, non sarà possibile continuare ad usare l’applicazione. Accettando i nuovi termini di servizio, ci sarà maggiore interazione tra Facebook e WhatsApp, specialmente per i profili business.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Facebook ha copiato: risarcimento milionario ad un’azienda italiana

Con l’aggiornamento, i profili business potranno scegliere attività di Facebook per archiviare i messaggi, ma anche per rispondere agli utenti in modo sicuro. Così le due app di Mark Zuckerberg fanno un grosso passo da gigante per battere la concorrenza. Si va quindi verso il rafforzamento del legame tra WhatsApp e Facebook. Uno degli obiettivi, inoltre, è far tornare in voga il padre di tutti i social, Facebook, da diversi anni impensierito dalla concorrenza, che ha costretto Zuckerberg ad acquisire anche Instagram.

Saranno integrate non solo WhatsApp e Facebook, ma anche Messenger, Instagram, Boomerang, Thread, e i negozi dei vari social. Il cambiamento partirà dall’India, che sarà il primo paese ad applicare la rivoluzione. Inoltre dal colosso indiano verranno migliorate anche Facebook Payments Inc. e Facebook Payments International Limited, due sezioni utilizzate maggiormente nel paese indiano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui