IPTV, multe fino a 25mila euro per gli abbonati: quanti utenti rischiano

0

La Guardia di Finanza è sempre attenta nel contrasto alla pirateria: a rischio milioni di utenti che usufruiscono dell’IPTV

IPTV
IPTV

Milioni di utenti che non hanno la possibilità di sostenere i costi delle pay tv, negli ultimi anni ricorrono al sistema dell’IPTV pirata. Questa non è una soluzione legale che sta portando una serie di pene e sanzioni, soprattutto nell’ultimo periodo. La Guardia di Finanza ha oscurato 5500 piattaforme pirata, ma la caccia non si ferma qui: sono in pericolo anche coloro che usufruiscono di tale abbonamento. Alcuni, per evitare tracciamenti e problemi seri, consigliano di utilizzare una VPN.

LEGGI ANCHE—> Whatsapp, leggere ed inviare messaggi senza risultare online: la guida

IPTV, i rischi per gli abbonati

programma tv coronavirus
(viaWebsource)

Coloro che hanno un abbonamento IPTV dovrebbe preoccuparsi perché la Guardia di Finanza è attiva nel tracciamento degli indirizzi IP per scoprire le identità di ognuno dei 5 milioni di utenti che hanno un abbonamento illegale. La sanzione, qualora si venisse scoperti, andrà dai 2mila ai 25mila euro.

LEGGI ANCHE—> Carta di credito e bancomat, i siti sconsigliati per rischio truffe

Pieno appoggio dalla Serie A, con l’amministratore delegato De Siervo che ha detto: “Un grande ringraziamento da parte di tutta la Serie A per il prezioso lavoro che la Guardia di Finanza ha fatto e sta facendo per oscurare diverse IPTV. La trasmissione e la visione delle nostre gare, attraverso servizi di streaming illegali, è a tutti gli effetti un atto criminale che porta gravi conseguenze sia per le organizzazioni che le gestiscono che per gli utenti che ne usufruiscono illegittimamente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui