Attenzione a questo SMS: chi lo ha ricevuto corre un grosso rischio

0

Attenzione a questo SMS: chi lo ha ricevuto corre un grosso rischio per la sicurezza dei propri dati personali

Sms telefono
Attenzione a questo SMS: chi lo ha ricevuto corre un grosso rischio (Foto: Getty)

I rischi legati alla telefonia mobile per la sicurezza dei nostri dati personali è ormai cosa nota. Sul nostro smartphone teniamo praticamente ogni aspetto privato, dalle app della banca fino alle password dei nostri profili istituzionali. Una vera scatola nera della nostra vita, in un sistema che ci richiede di essere sempre più connessi. Come spesso accade gli hacker operano nell’ombra per carpire i nostri dati e rifilarci qualche truffa. L’ultimo pericolo arriva dalla società Ho-Mobile. Quest’ultima ha diramato un comunicato sottolineando come un particolare SMS ha sottratto i dati personali ai propri clienti attraverso la sim card della compagna telefonica. I truffatori sono riusciti ad entrare nei sistemi dell’operatore mobile del gruppo Vodafone, alterando il normale funzionamento.

In Italia sono molti coloro che usufruiscono nella piattaforma lowcost e sono ora potenzialmente a rischio. La compagnia ha garantito che non tutti gli utenti sono stati truffati e sta facendo le indagini del caso per risolvere il problema.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> WhatsApp, utenti infuriati abbandonano l’applicazione: il motivo

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Attenzione a cozze, capesante e ostriche: sono molto pericolose

Attenzione a questo SMS: ruba tutti i dati personali degli utenti

SMS rischioso
Attenzione a questo SMS: chi lo ha ricevuto corre un grosso rischio (Foto: Getty)

Nello specifico l’SMS ricevuto dagli utenti dell’Ho-Mobile permette attraverso il classico phishing di carpire i dati anagrafici e tecnici della sim ma non di altri dati sensibili. Di conseguenza dati bancari, sistemi di pagamento, dati relativi al traffico non corrono nessun rischio.

L’Autorità Garante delle Comunicazioni in Italia ha dichiarato che nell’ultimo periodo questo tipo di eventi sono sempre in aumento, con il fenomeno di hackeraggio che va sotto il nome di sim swap.

I criminali informatici possono così prendere il controllo della scheda intestata all’utente ignaro e utilizzarla a proprio piacimento. Attraverso le password che arrivano tramite SMS, ad esempio si può carpire i codici per intrufolarsi nei conti correnti bancari o nella carta di credito.

Per porre rimedio all’inconveniente, Ho-Mobile ha attivato una task force per i controlli di sicurezza. Viene consigliato a tutti coloro che hanno ricevuto un SMS sospetto di recarsi nei negozi della compagnia lowcost Vodafone per farsi cambiare la propria sim e non correre ulteriori rischi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui