Vaccino Covid, svolta per Moderna: ok dall’Ema potrebbe arrivare oggi

0

Si attende l’ok da parte dell’Ema per il vaccino anti Covid di Moderna. La decisione definitiva potrebbe arrivare oggi

Vaccino covid moderna
Vaccino Covid di Moderna, l’ok da parte dell’Ema potrebbe arrivare già in giornata (Foto: Getty)

Il vaccino anti Covid è finalmente realtà, ma ci sono diverse polemiche per il numero di dosi attualmente distribuite in tutta Europa. La Commissione Ue si è difesa dichiarando che il programma sta venendo seguito alla lettera, ma il numero di farmaci inviato fino ad ora è insufficiente. Per una svolta, si attende l’ok alla commercializzazione anche per i candidati Moderna e AstraZeneca.

Sul primo, la svolta potrebbe arrivare già in giornata. Sembra infatti che l’Ema possa riunirsi già in queste ore per autorizzare definitivamente la distribuzione del candidato Moderna. In questo modo, il numero di dosi da destinare ai vari Stati membri dell’Unione Europea salirebbe nell’immediato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, Germania verso proroga lockdown: limitazioni fino al 31/01

Vaccino Covid, attesa per domani tranche da 470mila dosi

vaccino covid
Intanto, è attesa la seconda tranche da 470mila dosi per domani (Getty Images)

Mentre si attende l’ok alla commercializzazione di altri vaccini anti Covid, continua la distribuzione del farmaco prodotto da Pfizer. Dopo la tranche arrivata settimana scorsa in Italia, per domani son d’attese altre 470mila dosi da destinare a medici e operatori sanitari. Il carico sarà distribuito direttamente dall’azienda farmaceutica nei 294 punti di somministrazione che le regioni hanno indicato al commissario Domenico Arcuri.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Riapertura scuole, Cts: “Il problema è mantenerle aperte”

Il piano prevede, almeno per questa prima fase, l’arrivo di 3,4 milioni di dosi. A queste si aggiungeranno poi anche quelle prodotte da altre aziende, tra cui Moderna. L’Ema si potrebbe riunire già oggi per dare l’ok definitivo alla distribuzione, nonostante una riunione fosse già stata fissata per il 6 gennaio prossimo. Ulteriori novità sono attese nel corso delle prossime ore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui