Covid, Germania verso proroga lockdown: limitazioni fino al 31/01

0

Continua a preoccupare l’emergenza Covid in Germania. Si va verso la proroga del lockdown fino al 31 gennaio

covid germania
Covid Germania, si va verso proroga del lockdown fino al 31 gennaio (Getty Images)

Stando a quanto riferiscono i media tedeschi, la Germania è pronta a prolungare il lockdown attualmente in vigore fino al prossimo 31 gennaio. Una decisione raggiunta di comune accordo dal governo federale e dai 16 Land. L’obiettivo è chiaro: cercare di contenere la curva epidemiologica il più possibile, in attesa che i vaccini inizino a fare il loro effetto.

La Bild spiega come la decisione definitiva verrà presa nella giornata di domani dalla cancelliera Angela Merkel e dai 16 primi ministri, ma la linea da seguire sembra ormai decisa. Soprattutto Sassonia, Baviera e Turingia hanno spinto per un’estensione fino al 31 gennaio, in quanto sono le zone nelle quali si sta registrando il numero più alto di positivi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Riapertura scuole, Cts: “Il problema è mantenerle aperte”

Covid, Germania verso nuovo lockdown: salgono i consensi della Merkel

covid germania
La decisione definitiva verrà presa nella giornata di domani (Getty Images)

La Germania si trova in un regime di lockdown dal 16 dicembre scorso. Scuole, bar, ristoranti e molti negozi chiusi a causa dell’emergenza Covid, per tentare di rallentare la curva epidemiologica e contenere il numero dei nuovi casi giornalieri. Stando a quanto riportano diversi media tedeschi, l’ordinanza dovrebbe essere prorogata fino al 31 gennaio prossimo. Decisione presa di comune accordo dal governo federale e che trova il consenso della cancelliera Angela Merkel, la cui fiducia da parte dei cittadini sale di giorno in giorno.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Napoli, il rider rapinato: “Ringrazio per la solidarietà, ma qui non è possibile vivere liberamente”

Secondo un sondaggio effettuato da Rtl e Ntv, infatti, il 75% dei tedeschi esprime la propria fiducia per la Merkel. Davanti a lei il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier, ma solo di un punto percentuale. Cala a picco invece quella nei confronti dell’Unione europea, giunta ora al 38%.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui