Jimmy Lai torna in carcere: lo ha deciso la Corte Suprema

0

Jimmy Lai torna in carcere: altro duro colpo dalla democrazia dalla Cina. Ecco quanto deciso calla Corte Suprema di Hong Kong.

Jimmy Lai, magnate dei media e attivista pro-democrazia, torna in carcere. Lo ha stabilito la Corte Suprema di Hong Kong andando così oltre la cauzione pagata. In attesa del processo, dunque, il 73enne non potrà restare presso la sua abitazione ma dovrà concludere questo finale di anno dietro le sbarre.

Jimmy Lai torna in carcere in Cina

Il mega imprenditore, fondatore di Next Digital, è stato arrestato la scorsa estate con l’accusa di collusione con forze straniere. Inizialmente liberato su pagamento, ora sarà costretto a tornare in galera malgrado anche l’età del soggetto. Una notizia che trova il disappunto dell’intero mondo e che mette ancora una volta nel mirino la condotta rigida ed esasperata di Hong Kong e dell’intero contesto cinese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui