Capodanno 2021, le tradizioni più strane nel mondo

0

Capodanno 2021 è alle porte, un anno lungo e pesante è all’addio. Quali sono le tradizioni più strane a cui non si rinuncerà?

Capodanno 2021
via Pixabay

Non tutti hanno molto da festeggiare questo capodanno 2021, ma in molti si attenueranno alla tradizione, nonostante il 2020 sia stato un anno disastroso più o meno per tutti. Paese che vai, usanza che trovi: ognuno ha le proprie credenze popolari e tradizioni che rendono speciale – o strano, che dir si voglia – l’ultimo giorno dell’anno ed il primo giorno dell’anno nuovo.

LEGGI ANCHE > > > Ricevono per errore lettere di Babbo Natale da 10 anni, rispondono a tutte

Non bisogna andare troppo lontano per scoprire che, in Sud Italia, a Napoli in particolare modo, scattata la mezzanotte, è usanza lanciare piatti vecchi dal balcone. Sembra un gesto folle e pericoloso, in realtà c’è della nota scaramanzia napoletana anche in questo. A Napoli questo gesto è simbolo di rottura, chiusura con qualcosa di vecchio e di benvenuto a qualcosa di nuovo, un nuovo anno. Un segno che, per la città, porta fortuna.

Capodanno 2021, le usanze più strane nel mondo

Capodanno 2021
via Pixabay

GRECIA – PREPARARE UNA TORTA CON LA MONETA

Tendenzialmente, per l’anno nuovo si auspica sempre una grande fortuna in denaro. Quale migliore trovata di inserire una moneta all’interno di una torta? In Grecia, il 31 dicembre, si usa presentare a tavola un dolce in onore di San Basilio, al cui interno si trova un oggetto prezioso. Chi lo trova, avrà tanta fortuna e sarà protetto per tutto l’anno venturo.

ROMANIA – TRAVESTIRSI DA ORSI

Un animale che rappresenta il ciclo della vita, della morte e quindi lo scorrere del tempo. Questo è il motivo per cui, in Romania, si scende in strada travestiti di pelli di orsi intonando canti popolari. Talvolta, se in casa sono presenti bambini, il travestimento avviene anche all’interno della propria dimora.

LEGGI ANCHE > > > Capodanno, come festeggiare in modo insolito: le migliori idee

FINLANDIA – BRUCIARE LATTINE

Per i Paesi Nordici, l’alcol è fondamentale, specialmente a fine anno. Dopo una soddisfacente bevuta è d’obbligo una specie di divinazione delle lattine consumate. La tradizione consiste nel dar fuoco ad una lattina e la forma che assumerà sarà determinante per l’anno venturo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui