MotoGP, Fausto Gresini positivo al Covid: è stato trasferito a Bologna

MotoGP, Fausto Gresini positivo al Covid: è stato trasferito a Bologna. Era stato ricoverato dopo Natale nell’ospedale di Imola

Fausto Gresini
MotoGP, Fausto Gresini positivo al Covid: è stato trasferito a Bologna (Foto: Getty)

All’interno del mondo della MotoGP il coronavirus aveva già colpito un pezzo da 90 come Valentino Rossi. Il fenomeno di Tavullia aveva saltato un paio di gare rimanendo isolato a casa sua e manifestando qualche sintomo, senza fortunatamente avere conseguenze. E’ andata peggio invece a Fausto Gresini, manager del team omonimo (con moto Aprilia) e da svariati anni all’interno del mondo delle corse.

L’ex pilota era risultato positivo al test per il coronavirus prima di Natale, manifestando sintomi piuttosto significativi. A causa degli stessi era stato ricoverato all’ospedale di Imola il 27 dicembre, salvo essere trasferito oggi nel nosocomio di Bologna, più grande e attrezzato, con un reparto specializzato per soli casi Covid.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, Boccia rassicura: “Il piano vaccinazioni è garantito”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Nadal cuore d’oro: un dono particolare ai bimbi bisognosi

MotoGP, Fausto Gresini positivo al Covid: è stato trasferito a Bologna

Gresini Covid
MotoGP, Fausto Gresini positivo al Covid: è stato trasferito a Bologna (Foto: Getty)

Come si legge dal profilo Instagram della sua scuderia di MotoGP: “A seguito della positività al Covid-19 riscontrata poco prima della pausa natalizia, Fausto Gresini, dopo un primo periodo in isolamento nella sua abitazione, è stato ricoverato in data 27 dicembre presso l’ospedale Santa Maria della Scaletta di Imola.

“Oggi, 30 dicembre (ndr) il Team Principal della Gresini Racing è stato trasportato presso l’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna, in un reparto più attrezzato per le cure al coronavirus. Le sue condizioni sono sotto osservazione. Seguiranno ulteriori aggiornamenti in seguito”. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gresini Racing (@gresiniracing)