Infermiera muore dopo il primo turno, forse addormentata alla guida

0

Infermiera muore dopo il primo turno, una notizia veramente straziante quella che sta circolando e che ha colpito tutta l’Italia.

Infermiera (Pixabay)

Il Covid-19 ha piegato il nostro Paese. Molte delle nostre convinzioni, delle nostre speranze, delle cose che facciamo e che diamo per scontato ogni giorno sono finite. Abbiamo dovuto inventare, reinventare tutto, noi stessi in particolare. E in particolare le attenzioni di tutte si sono spostate verso coloro che lottano incessantemente per il bene comune, ogni giorno, da sempre. Parliamo ovviamente dei medici, degli infermieri, degli operatori socio sanitari, dei virologi, degli scienziati e della Sanità in generale. Uomini e donne che ogni giorno lottano e danno se stessi per il bene degli altri, per noi. Per la nostra sicurezza. Oggi purtroppo uno di questi eroi, una infermiera, è morta in un tragico incidente.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Italia, domani si torna in zona rossa: regole e coprifuoco

Infermiera muore dopo il primo turno, forse addormentata alla guida

Il fatto è avvenuto in Italia, precisamente vicino Roma. Precisamente sulla provinciale 106 tra Putignano e Gioia del Colle, dove la 32enne stava transitando. Tornava a casa dopo un lungo turno in ospedale la 32enne Silvia Camilli. La ragazza lavora all’ospedale Santa Maria di Putignano, come infermiera.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Terremoto in Croazia, il racconto di Daniela a iNews24: “Bisogna capire se sarà permesso tornare in Italia”

Dopo il primo turno di notte, mentre tornava a casa, la ragazza ha avuto un brutto incidente stradale. Probabilmente, mentre era al volante, la ragazza si è addormentata, stanca dopo le tante ore di lavoro, e ha perso il controllo del veicolo. Un avvenimento veramente molto tragico, che ancora una volta ci ricorda quanto lavorino queste persone, che noi premiamo con tagli e indifferenza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui