Spadafora: “Possibile la riapertura di palestre e piscine entro fine gennaio”

0

Il ministro dello sport, Vincenzo Spadafora, è tornato a parlare della riapertura di palestre e piscine entro la fine di gennaio

Covid Spadafora

Il ministro dello sport, Vincenzo Spadafora, ha parlato ai microfoni di Agorà, su Rai Tre, della possibile riapertura di palestre e piscine. “Penso sia possibile, seppur con alcune limitazioni, riaprire palestre, piscine e centri di danza entro la fine di gennaio. Vorrei lanciare un segnale di tranquillità”, assicura.

“Il governo sta lavorando con il comitato tecnico-scientifico sulla riapertura. Prima della chiusura di ottobre avevamo predisposto un protocollo anche molto rigido e dato un fondo perduto consistente, non pochi spiccioli, per permettere la copertura delle spese fatte per la messa in regola. Comunque l’apertura a fine gennaio è un obbiettivo raggiungibile”.

LEGGI ANCHE—> 50 giornalisti uccisi nel 2020: l’analisi di Reporter senza Frontiere

Riapertura palestre e piscine, Spadafora: “Pronti nuovi ristori”

Riapertura palestre

Riguardo le Olimpiadi afferma che “tutto il mondo dello sport deve essere coinvolto” nell’operazione vaccino anticovid. Il ministro non sarebbe in disaccordo quindi riguardo all’obbligatorietà del vaccino da parte di tutti gli atleti partecipanti.

LEGGI ANCHE—> Calciomercato Juventus, sorpasso sull’Inter: colpo da 16 milioni

Infine, il ministro Spafadora ha annunciato il quinto decreto in materia di ristori che sarà sostanzioso per il settore sciistico “perché sicuramente saremo costretti a tenere ancora chiuse le attività, ma non stiamo abbandonando nessuno. La verità è che non siamo ancora usciti dalla crisi e dovremo farlo in contemporanea con la diffusione dei vaccini, entro gennaio”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui