Raffaella Carrà confessa: “E’ stato terribile, spacco tutto”

0

Raffaella Carrà esce allo scoperto. Intervistata dal Corriere della Sera, la donna dello spettacolo confessa una sua grande sofferenza. Ecco cosa è successo. 

Raffaella Carrà
Morte Maradona, Carrà: “Voleva presentare Sanremo con me!” (Foto: Getty)

Anno nuovo, vita nuova. Una frase che mai come quest’anno ha un valore altissimo considerando quanto vissuto in questo amaro 2020. Anche Raffella Carrà, come tutti noi, vede nel 2021 un punto di speranza e ripartenza dopo il dramma vissuto in questi mesi soffocanti. Non che la pandemia sia finita una volta entrati nel nuovo anno, ma è comunque un modo per sperare in una nuova (vecchia) vita per tornare alle abitudini di un tempo e soprattutto alla sua libertà e spensieratezza.

Raffaella Carrà e l’amarezza del 2020

La donna dello spettacolo ne ha parlato in un’intervista al Corriere della Sera: “Sono più ansiosa adesso di prima. Mi manca tanto la libertà. Ho vissuto i primi mesi del lockdown a Porto Santo Stefano: avevo il giardino, passeggiavo, facevo la spesa e vedevo il mare. Sono stata privilegiata. Ora sono a Roma e soffro di più. Proprio giorni fa mi sono chiesta: quali sono le cose belle accadute nel 2020? Nessuna, nulla”.

Potrebbe interessarti anche —-> Diva della TV con abitino sexy e tacchi super: avete capito chi è? – FOTO

Così ora la conduttrice è pronta a fare cose folli per il finale di anno. Ovviamente non si tratta di festeggiamenti in strada, ma è pronta a strafare presso casa sua. Al punto tale da lasciare anche segni marcanti presso la stessa: “Il 31 dicembre bisogna spaccare tutto. Lo farò in privato nella mia terrazza, a costo di chiamare il muratore il giorno dopo”.

Guarda anche —-> Barbara D’Urso esce allo scoperto: la verità sul presunto fidanzato

La Carrà ha inoltre ricordato Diego Armando Maradona svelando anche un incredibile retroscena legato a Sanremo. I fatti, come raccontato dalla diretta interessata risalgono al 2001: “Io dovevo presentare Sanremo e Diego mi disse: “Voglio fare Sanremo con te”. Gli ho risposto: “Diego, tu in questo momento sei stato fermato all’aeroporto perché hai problemi con l’Agenzia delle Entrate in Italia, e vuoi fare Sanremo? Io sarei felice, per me sarebbe un colpaccio, ma lo dico per il tuo bene: non guadagni una lira, ti prenderà tutto lo Stato e la stampa ti massacrerà”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui