Usa, Trump firma nuovo pacchetto anti-Covid: intervento d’emergenza

0

Svolta in Usa, con Donald Trump che firma il nuovo pacchetto anti-Covid. Andiamo a vedere l’intervento economico del tycoon per il paese. 

Usa Trump
Il tycoon firma il provvedimento contro i danni causati dal Covid (Getty Images)

Gli Usa restano il paese più colpito dal Covid-19, con oltre 19,2 milioni di casi e ben 333mila decessi causati dalla pandemia, ed adesso Donald Trump è finalmente pronto ad intervenire con aiuti economici per i settori più colpiti. A poco più di venti giorni dal cambio di presidente alla Casa Bianca, Trump decide di firmare il maxi provvedimento, il più grande della storia degli Stati Uniti, per cercare di aiutare la parte della popolazione più colpita dalla pandemia.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Terremoto Croazia, forte scossa di magnitudo 4.8: la situazione

Infatti è proprio la Cnn a riportare la notizia, con un mastodontico pacchetto di intervento economico di emergenza, legge spesa e sgravi fiscali del valore di 2,3 trilioni di dollari. La Casa Bianca ha rivisto l’intervento già dalla scorsa settimana. Stamattina invece è arrivata la conferma che scongiura un nuovo shutdown. Stando alle ultime indiscrezioni, il pacchetto contiene 900 miliardi di aiuti economici direttamente per il Covid e 1,4 trilioni per la legge di spesa. Andiamo quindi a vedere le parole di Trump sul provvedimento.

Usa, Trump annuncia: “Assegno da 600 dollari per gli americani con un reddito minore ai 75mila dollari”

Usa Trump
Il tycoon firma il provvedimento per gli aiuti economici (Foto: Getty)

L’intervento economico di Donald Trump ha trovato grandi consensi al Congresso. Il primo a dire la sua sul provvedimento ci ha pensato il leader della maggioranza repubblicana al Senato, Mitch McConnell. Infatti il leader repubblicano al Senato ha affermato che gli americani hanno aspettato abbastanza e nonostante questa non sia una legge perfetta, la maggioranza bipartisan pensa che questo intervento possa dare una grande mano al paese.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Vaccino Italia, Speranza promette: “Entro marzo 13 milioni di vaccinati”

L’intervento firmato da Donald Trump prevede un assegno da 600 dollari per tutti gli americani, con un reddito inferiore ai 75mila dollari. Inoltre è stato aumentato il sussidio di disoccupazione di circa 300 dollari per le prossime 11 settimane. Inoltre arriveranno 284 miliardi di aiuti per piccole imprese, scuole, ospedali e la moratoria degli sfratti. Si tratta quindi di una delle spese più grandi nella storia degli Usa, ma soprattutto una delle più ampie mai votate al Congresso.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui