Covid, Germania: iniettate per sbaglio 5 dosi di vaccino a testa a otto persone

0

In Europa ha avuto inizio la prima fase delle vaccinazioni. In Germania un grave errore che ha portato al ricovero precauzionale quattro dipendenti di una casa di cura.

Il vaccino Pfizer (Getty Images)

Dopo la Gran Bretagna, l’intera comunità Europea ha iniziato la prima fase di vaccinazione anti-covid. I primi ad essere stati vaccinati sono personale sanitario e ospiti di case di riposo. Questo un enorme passo verso la vittoria della battaglia conto il coronavirus che dura da circa un anno.

In Germania però qualcosa è andato storto. A otto dipendenti di una casa di cura, per sbaglio, sono state iniettate 5 dosi di vaccino anti-covid a testa. Al momento 4 di loro sono ricoverati in modo precauzionale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Covid, Germania: iniettate per sbaglio 5 dosi di vaccino a testa a otto persone

V Day Italia
Vaccino Pfizer (Getty Images)

È successo nella giornata di ieri a Stralsund, cittadina della Germania. Qui, per sbaglio, a otto dipendenti di una casa di cura per anziani sono state iniettate 5 dosi di vaccino anticovid a testa.

La notizia non è passata inosservata e, secondo quanto rivelato da fonti tedesche, quattro di loro sono stati ricoverati in via precauzionale in ospedale, per restare sotto osservazione medica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

A calmare gli animi, almeno in parte, è stata la stessa casa farmaceutica produttrice del vaccino. La Biontech ha fatto sapere che durante la fase di sperimentazione, ai volontari sono state somministrate dosi maggiori di quanto attualmente previsto sui candidati; senza che questi abbiano riportato conseguenze gravi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui