Conte, continua lo scontro all’interno del governo sui servizi segreti

0

Il premier Conte vorrebbe rafforza il legame tra Palazzo Chigi e i servizi segreti, ma all’interno della maggioranza non tutti sono d’accordo.

Nonostante nelle ultime settimane si sia sempre parlato del tema del Recovery Plan come il vero punto di rottura tra il governo e Italia Viva, che ha dato a una crisi di governo che sembra sempre più vicina, questo non è il solo tema che ha portato Matteo Renzi allo scontro con il premier. Esiste anche un altro motivo che mandato su tutte le furie il leader di Italia Viva, e riguarda la gestione dei servizi segreti da parte di Conte. Il Presidente del Consiglio infatti, preme ormai da settimane affinché l’intelligence italiana venga rafforzata attraverso l’instaurazione di un legame più stretto con l’esecutivo. E uno dei motivi di scontro all’interno della maggioranza è stata proprio la volontà del premier di scegliere un profilo tecnico per la nomina dell’autorità con delega sui servizi segreti. 

Leggi anche: Renzi: “Governo Conte è finito, se cambio idea mi nascondo su Marte”

Servizi Segreti, il premier ha proposto di creare una fondazione dedicata alla cybersecurity

Getty Images

Una scelta però che non è stata condivisa dagli alleati del governo, che vorrebbero invece che fosse scelta una figura politica per quel ruolo. Oltretutto, il giornalista Andrea Muratore, in un articolo pubblicato sul sito Inside Over, sostiene che un ulteriore motivo di attrito all’interno dell’esecutivo, è dovuto al fatto che Conte ha espresso la volontà di creare una fondazione dedicata alla sicurezza informatica del paese, finanziandola con un fondo di circa duecento milioni di euro. 

Leggi anche: Crisi di governo, Conte: “Disponibile al confronto, ma sia nell’interesse del paese”

Una proposta che però è stata bocciata sia dal Movimento 5 Stelle che dal Copasir, è che in molti hanno visto come l’ennesimo tentativo di rendere più stretto il legame tra gli 007 italiani e la Presidenza del Consiglio. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui