Vax Day, Oms: “Il Covid ci serva da lezione per il futuro”

0

Oggi è il tanto atteso Vax Day. A tal proposito, ha parlato il direttore dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus su Twitter

vax day
Vax Day, le parole del direttore dell’Oms (Foto: Getty)

Finalmente ci siamo. Dopo tante discussioni e settimane di attesa, oggi è il simbolico Vax Day. Partite le prime somministrazioni del vaccino Pfizer in tutta Europa, che continueranno nel corso dei prossimi giorni. Si tratta di una tappa storica per la lotta al Covid, un primo passo verso un ritorno alla vita di sempre.

A tal proposito, è intervenuto con un videomessaggio diffuso su Twitter il direttore dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus.Che il Covid ci serva da lezione. Guardando la storia, dobbiamo essere consapevoli che questa non sarà l’ultima pandemia” le sue parole. Il direttore ha poi aggiunto quanto sia importante per i vari Paesi farsi trovare pronti, coinvolgendo governi e società.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vaccino Covid, Arcuri: “Tra l’estate e l’autunno ne usciremo”  

Vax Day, AstraZeneca: “Abbiamo trovato la formula vincente”

vax day
Anche Astrazeneca è vicina al suo vaccino (Getty Images)

Mentre con il Vax Day sono partite le somministrazioni del vaccino Pfizer in tutta Europa e il farmaco di Moderna sta venendo distribuito negli Usa già da giorni, altre aziende farmaceutiche stanno lavorando al loro candidato. Tra queste c’è il gruppo britannico AstraZeneca che, in collaborazione con l’università di Oxford, assicura di aver finalmente trovato la giusta quadra.Siamo giunti alla formula vincente, che ci permetterà di raggiungere un’efficacia pari a tutte le altre” le parole del Ceo Pascal Soriot al Sunday Times.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> V-Day, la testimonianza dei primi tre vaccinati: “Va tutto benissimo”

Al momento non sono stati forniti ulteriori dettagli, e si attende l’esito dei nuovi studi effettuati a riguardo. Stando a quanto riferisce la stampa britannica, tra qualche giorno arriverà il via libera alla commercializzazione da parte delle autorità di regolamentazione britannica. Si tratterà di un farmaco economico e che potrà essere conservato in congelatori convenzionali (non per forza a -70 gradi), favorendo così la vaccinazione su larga scala.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui