Santo Stefano, oltre 64mila controlli: quasi mille sanzioni

0

I controlli delle forze dell’ordine nel giorno di Santo Stefano, dediti al rispetto delle regole anti Covid, sono stati oltre 64mila: le sanzioni, invece, 969

Carabinieri

Nel giorno di Santo Stefano sono state controllate 64.119 persone per quel che riguarda il rispetto dei divieti introdotti con il decreto legge del 18 dicembre. Di queste persone, 969 sono state sanzionate ed 8 denunciate per la violazione della quarantena. In merito agli esercizi commerciali, secondo quanto riferito dal ministero dell’Interno, sono stati effettuati 11.594 verifiche che hanno portato alla chiusura di 5 negozi e sanzioni per 30 titolari. Il 25 dicembre erano stati 55mila i controlli ed 823 le sanzioni.

LEGGI ANCHE—> Riapertura scuole, De Luca: “Già dal 7? Queste cose mi fanno impazzire”

Controlli anti Covid, le multe per chi non rispetta le regole

Controlli polizia

LEGGI ANCHE—> Vax Day, Oms: “Il Covid ci serva da lezione per il futuro”

Per chi infrange le regole introdotte in zona rossa o arancione sono pronte multe fino a 400 euro. Le sanzioni sono rivolte a coloro che vìolano la legge in merito a spostamenti, coprifuoco ed anche per commercianti e responsabili delle strutture. Chi infrange il coprifuoco o non rispetta le regole sugli spostamenti, per esempio, dovrà pagare 400 euro, ma se pagate entro 5 giorni, solo 280. Chi non rispetta la quarantena dovrà rispondere anche penalmente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui