Coronavirus, variante inglese: primi 5 casi anche a Madrid

0

Coronavirus, variante inglese: primi 5 casi anche a Madrid. Il nuovo patogeno si sta diffondendo in varie zone d’Europa

Coronavirus Madrid
Coronavirus, variante inglese: primi 5 casi anche a Madrid (Foto: Getty)

Il nuovo ceppo del coronavirus, rilevato una settimana fa nel Regno Unito, è arrivato anche in Spagna. La Comunità di Madrid ha confermato l’individuazione di cinque casi di questa variante e altri tre sospetti che sono ancora da confermare. I casi iniziali sono relativi a viaggi dal Regno Unito, mentre gli altri tre sospetti sarebbero dei parenti di quest’ultimi. Secondo quanto riferito dai media spagnoli, giovedì scorso una persona di rientro dalla Gran Bretagna ha svolto il test molecolare, risultando positiva. Il giorno successivo tre membri della sua famiglia si sono recati in un ospedale di Madrid con sintomi, dove hanno confermato il coronavirus tramite PCR e sequenziamento genomico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Variante Covid anche in Francia: primo caso ufficiale

Coronavirus, variante inglese: primi 5 casi anche a Madrid. Altri 3 in attesa di conferma

Variante inglese virus Spagna
Coronavirus, variante inglese: primi 5 casi anche a Madrid (Foto: Getty)

Il ministro della Salute della Comunità di Madrid, Enrique Ruiz Escudero, ha mostrato questo sabato la sua “preoccupazione” per l’aumento delle infezioni da Covid nella regione. Nell’ultima settimana sono stati registrati altri 10.972 casi, con un aumento di 2.600 rispetto a 7 giorni fa.

A spaventare ora, però, sono i nuovi contagiati dal ceppo di provenienza inglese. La zona di Madrid è sempre stata quella più colpita, fin dalla prima ondata e ora deve fare i conti con la pericolosa variante. La Spagna non è l’unico Paese a dover fare i conti con il nuovo virus. Infatti altri casi sono stati registrati in questi giorni in Italia, Olanda, Belgio, Danimarca, Germania, Libano e Francia. Proprio al di là delle Alpi è stato tracciato l’ultimissimo caso di variante inglese a Tours. Fortunatamente il contagiato è privo di sintomi e sta bene.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui