Sardegna, morto assessore regionale Frongia: aveva 60 anni

0

In Sardegna, è morto all’età di 60 anni l’assessore regionale ai Lavori Pubblici Roberto Frongia, avvocato e presidente di Riformatori Sardi. 

Twitter

È morto dopo il decorso di una breve malattia l’assessore regionale ai lavori pubblici Roberto Frongia. L’uomo aveva 60 anni ed era entrato alle scorse elezioni, all’interno della giunta regionale guidata da Christian Solinas. Prima di entrare in politica, svolgeva la professione di avvocato. Era attualmente anche presidente dei Riformatori Sardi, con il quale si era esposto in prima persona in diverse battaglie politiche, tra cui ad esempio quella per il riconoscimento dell’Insularità in Costituzione, portata avanti nella veste di Presidente del Comitato Promotore. Aveva già ricoperto il ruolo di assessore alla fine degli anni novanta. La sua esperienza politica era iniziata nel 1993, quando nel suo paese Iglesia, era stato eletto prima come assessore e in seguito come vicesindaco. 

Leggi anche: Crisi di governo, trovata intesa con Italia Viva su Recovery Plan

Crisi di governo, nuovo incontro tra Conte e delegazione di Italia Viva

Getty Images

La crisi di governo sembra più lontano. Si è infatti concluso positivamente l’incontro tra il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e una delegazione di Italia Viva guidata dalla Ministra dell’Agricoltura Teresa Bellanova. E proprio quest’ultima, al termine della riunione, ha spiegato ai giornalisti che sono stati fatti notevoli passi avanti, con un premier finalmente disposto ad ascoltare e discutere le istanze portate da Italia Viva. D’altronde la situazione era parecchio critica e non ci è dato sapere se Conte avesse realmente altre opzioni, considerate anche le minacce di dimissioni che erano arrivate negli ultimi giorni da parte sia della Bellanova ma anche della Ministra Bonetti.

Leggi anche: Lezzi (M5S) a iNews24: “Renzi è assetato di potere”

Bisognerà adesso attendere qualche settimana per capire se si tratta dell’inizio di una nuova fase della legislatura, o invece di una sorta di tregua armata che ci porterà in poco tempo a nuove elezioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui